Ascolta Guarda
Canali

Manovra/Ipotesi taglio del cuneo fiscale, zero Iva su pane, pasta e latte e pensioni quota 103: un’operazione da 30 miliardi. Giorgetti resta però prudente

Zero Iva su pane, pasta e latte per 12 mesi, taglio del cuneo fiscale di tre punti. Sono alcuni dei punti affrontati e ipotizzati ieri nella riunione sulla Manovra a palazzo Chigi: si punta ad un pacchetto famiglia con sostegno ai nuclei più deboli, alle famiglie complessivamente un miliardo: una manovra complessiva da 30 miliardi di euro. Pensioni verso quota 103, cioè 62 anni di età più 41 di contributi versati. Ipotesi stop allo scudo fiscale per il rientro dei capitali dall’estero. Per le cartelle sotto 1.000 euro stralcio o importo ridotto. Il ministero della Famiglia propone il raddoppio da 100 a 200 euro della maggiorazione forfettaria dell’assegno unico universale per i nuclei familiari con quattro o più figli, e 100 euro in più per i nuclei familiari con figli gemelli. Allo studio anche il rifinanziamento di bonus tv e decoder. Un fondo per aiutare i minori a conoscere il web per difendersi dalle truffe.

Tra le misure della legge di bilancio attesa in Consiglio dei ministri lunedì, dovrebbero trovare spazio anche l’aumento delle soglie attuali del credito d’imposta dal 30 al 35 per cento, l’estensione della platea dei beneficiari della flat tax per le partite Iva (da coloro che hanno un fatturato fino a 65mila a coloro che arrivano a 85mila euro). Si studia l’azzeramento dell’Iva sui beni di primo consumo ma anche la riduzione al 5% sui prodotti per l’infanzia e l’igiene intima femminile (assorbenti).

Al vaglio anche l’ipotesi di introduzione di una tassa sulla ‘consegna a domicilio’ per favorire i negozi di prossimita’ (ma sarebbero esclusi gli alimentari). Confermata, invece, la ‘stretta’ sul reddito di cittadinanza e sui superbonus edilizi. La stretta sul reddito dovrebbe portare riduzioni progressive del sussidio e una maggiore severita’ per gli ‘occupabili’, oltre a servire per finanziare il taglio del cuneo fiscale. Per superare lo scoglio della legge Fornero, si va, infine, verso l’introduzione di ‘quota 103′ a partire dal primo gennaio 2023 (la possibilita’ di andare in pensione con 41 anni di contribuzione e una soglia minima di 62 anni di eta’).

Mentre riguardo alla rottamazione delle cartelle esattoriali non sarebbe previsto lo stralcio delle cartelle sotto i mille euro; agevolazioni e rateizzazioni per il pagamento del pregresso delle altre.

Il vertice di maggioranza e’ durato poco meno di due ore. Con il presidente del Consiglio Giorgia Meloni i capigruppo dei partiti di centrodestra, il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, il viceministro Maurizio Leo e i vicepremier Antonio Tajani e Matteo Salvini.
Prudenza e’ stata la parola d’ordine di Meloni e del leghista Giorgetti. Il momento e’ delicato, bisogna tenere i conti
pubblici in ordine ma non per questo rinunceremo alle nostre battaglie, ha avvertito il premier. C’e’ chi ci ha dipinto – ha sottolineato Meloni – come quelli che vogliono sfasciare i conti, ma noi porteremo avanti una legge di bilancio seria e credibile.
Cautela di Giorgetti: “E’ stato un incontro interlocutorio, ho rappresentato un quadro di prudenza e confido nel fatto che le forze politiche con responsabilita’ sosterranno questo approccio”, ha ammonito il ministro assicurando di “essere determinatissimo a tenere la barra dritta” con alcune priorita’: “sostenere in questa fase le fasce piu’ deboli e le imprese che devono fare i conti con la crisi energetica”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Sanremo 2023, ecco i cantanti in gara

A febbraio all’Ariston, tra gli altri, Giorgia, Marco Mengoni, Articolo 31, Elodie

Leggerissime

Gli italiani del 2022 sono malinconici e insicuri

Il rapporto del Censis: 8 su 10 non faranno sacrifici per migliorare

Calendario dell'avvento 2022

 
  Diretta

Top News

Maremoto al largo di Stromboli, tsunami alto quasi due metri

Un maremoto si è verificato al largo dell’isola di Stromboli questo pomeriggio. Il sisma ha causato un’onda di tsunami. Sull’isola, per sicurezza, sono scattate le…

Maltempo al Sud: oltre alla Puglia colpite anche Calabria e Sicilia

Il maltempo che ha colpito la Puglia nelle scorse ore non ha risparmiato anche altre regioni del Sud. Il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio…

Elly Schlein rompe gli indugi e si candida alla Segreteria del Pd: “Non mi tiro indietro”

Elly Schlein rompe gli indugi e ufficializza la sua candidatura alla Segreteria del Pd.  “Se lo facciamo insieme io ci sono, non mi tiro indietro,…

Migranti, Giorgia Meloni: “Non possiamo gestire da soli i flussi, serve europeizzazione nella gestione dei rimpatri”

“Ci vuole più Europa sul fronte sud, da soli non possiamo gestire un flusso con dimensioni ormai ingestibili. Occorre che l’Europa realizzi con urgenza un…

Locali

Serie C, pugliesi tutte k.o. Vincono le lucane

Turno decisamente sfavorevole alle pugliesi, tutte sconfitte. Il Foggia si illude di poter strappare un pari a Giugliano, realizzando in extremis il gol del 2…

Coniugi morti in incidente mortale nel foggiano

Incidente mortale nel pomeriggio, tra San Nicandro Garganico e Cagnano Varano. Il bilancio e’ di due morti e altrettanti feriti. Nell’impatto tra due auto, ha…

Maltempo, danni e disagi per una tromba d’aria in Salento

Il maltempo sta provocando disagi e danni da ieri sera in gran parte della Puglia meridionale. Una tromba d’aria si è abbattuta in provincia di…

Passanti bloccano rapinatore a Brindisi sino all’arrivo della Polizia. Arrestato anche il presunto complice

Sono stati i passanti ad immobilizzare uno dei due malviventi che sabato a Brindisi hanno tentato di rapinare la gioielleria Anna Longo. L’uomo ha tentato…

Made with 💖 by Xdevel