Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Maradona – Lo stadio di Napoli è stadio Maradona

Nei due mondi legati a Maradona prosegue  l’elaborazione della scomparsa del campione.

A Napoli e’ il giorno dello stadio che si chiama ufficialmente “Diego Armando Maradona”, come prevede la delibera di giunta firmata dal sindaco de Magistris.
San Paolo va dunque in pensione, anche se in tanti a Napoli continueranno a identificarlo cosi’, e da oggi l’impianto e’ intitolato a Diego, “il piu’ grande calciatore di tutti i tempi che con il suo immenso talento e la sua magia ha onorato per sette anni la maglia del Napoli, regalandole i due scudetti e altre coppe prestigiose e ricevendo in cambio dalla citta’ amore eterno”, recita l’atto comunale. Il  governatore De Luca con il presidente del Napoli De Laurentiis inaugura la stazione della cumana di Piazzale Tecchio, davanti allo stadio, intitolata all’asso argentino e con una serie di ritratti dei campioni azzurri da Diego ad
Hamsik, passando per Cavani ed Insigne. “Maradona, il suo ricordo, la sua storia, la sua leggenda, il suo mito, la sua capacita’ di unire come nessun altro sa fare, non meritano polemiche incomprensibili e squallide”, ha affermato il sindaco  de Magistris in merito al mancato invito per i rappresentanti del
Comune all’inaugurazione di domani.
Ben diversa è la situazione in  Argentina: la sorella Ana che replica alle figlie del campione, Dalma e
Giannina, accusandole di avere abbandonato il padre negli ultimi tempi. Intanto, a proposito di patrimonio, e’ stata Jana Maradona, figlia dell’ex fuoriclasse e di Valeria Sabalain, la prima ad avviare la procedura per l’eredita’ del padre. Jana, negli ultimi tempi piu’ vicina al padre rispetto alle due figlie
che Diego ha avuto dall’ex moglie Claudia Villafane, si e’ mossa alla scadenza dei nove giorni dal decesso come prevede la legge.
Secondo il ‘Clarin’ nei prossimi giorni si faranno avanti anche Dalma e Giannina, mentre Diego junior starebbe per arrivare in Argentina, da Napoli. Ora pero’ bisognera’ prima di tutto determinare l’entita’ reale del patrimonio lasciato da Maradona, e quanto spetta a ciascuno dei figli.
Tra i beni c’e’ anche un container spedito mesi fa da Dubai (dove Maradona ha vissuto dal 2011 al 2018) e sigillato in un magazzino doganale. Contiene 200 pezzi tra cui oggetti autografati e magliette firmate da campioni come Pele’, Ronaldo, Messi, Ronaldinho, Cristiano Ronaldo, Kane e Aguero, strumenti musicali donati da famosi artisti, il pallone di platino con cui Maradona venne omaggiato dalla Fifa.
La Giustizia argentina ha oggi accolto la richiesta degli avvocati difensori di Leopoldo Luque, medico di Diego Maradona, e ha accettato di concedere l’esenzione dal carcere per il neurologo mentre continua l’inchiesta sulla possibile negligenza medica. Dopo tre giorni di analisi, il giudice Orlando Diaz ha deciso di accettare la richiesta della difesa di Luque, dichiarandola ammissibile nel contesto del procedimento
giudiziario per l’ipotesi di omicidio colposo. Il medico ha cercato di chiarire che le decisioni riguardanti la salute di Maradona non erano esclusivamente sue.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Porto Rubino 2022, la quarta edizione del viaggio tra i mari pugliesi di Renzo Rubino

Tra gli ospiti Benjamin Clementine, Diodato, Drusilla Foer, Lazzaretto, Lorenzo Krugher, Emma Nolde e Gino Castaldo. A due settimane dalla partenza sold out la…

Retake Bari con il marchio ACE per il sottopasso Duca degli Abruzzi

Sabato 2 luglio l’inaugurazione dello straordinario murale dedicato a Gino Strada

Leggerissime

Paola Turci e Francesca Pascale si sposano

Il matrimonio tra la cantautrice  e la ex fidanzata di Silvio Berlusconi sarà officiato domani a Montalcino

The Ferragnez, arriva la seconda serie

Protagonisti oltre a Chiara e Fedez anche i figli Leone e Vittoria

 
  Diretta

Top News

Addio ad Aldo Balocco, l’inventore del panettone mandorlato a lievitazione naturale

E’ morto nella notte Aldo Balocco, presidente onorario dell’omonima azienda dolciaria di Fossano (Cuneo). Aveva 91anni. Alla guida dell’azienda ci sono i figli Alberto e…

Taxi, sciopero confermato per il 5 e 6 luglio. Bellanova tenta una nuova mediazione

Non si muovono di un passo i tassisti che hanno confermato lo sciopero di 48 ore previsto con ritrovo e corteo a Roma il 5…

Cingolani, aumenti del gas: “Dobbiamo arrivare al 90% di accaparramento sennò l’inverno sarà a rischio”

Il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani conferma che la Russia ha ristretto i flussi di gas del 15%. Ma non è solo questo che…

Covid, dati in aumento. Sfiorato il milione di positivi in Italia

In Italia, su 316.040 tamponi analizzati, 86.334 sono risultati positivi. Incidenza al 27,3%, stabile rispetto a giovedì. Sono 72 i morti registrati nelle ultime 24…

Locali

Non accettava la fine della relazione: arrestata presunta stalker nel Potentino

Non riusciva ad accettare la fine della relazione amorosa con il suo ex e insisteva per parlargli, al punto da arrampicarsi al cancello di casa…

Il Museo di Taranto domani sarà aperto: scongiurata la chiusura per carenza di personale, ci sarà la vigilanza privata

E’ stata scongiurata la chiusura del Museo nazionale archeologico MArTA di Taranto che era stata annunciataper domani 3 luglio per “carenza di personale”. Lo comunica…

Incidente mortale sulla Potenza-Avigliano: vittima un ragazzo di 28 anni, due feriti

Incidente mortale nella tarda serata di ieri sulla provinciale che collega Potenza ad Avigliano. A perdere la vita un giovane di 28 anni. Lo scontro…

Incidente stradale nel brindisino, muore un automobilista di 87 anni

È di un morto il bilancio di un incidente avvenuto lungo la provinciale tra Villa Castelli e Francavilla Fontana, nel brindisino. Nell’impatto tra due auto…

Made with 💖 by Xdevel