Ascolta Guarda
Banner Battiti Regone Puglia

Migranti, Draghi: “Rafforzare i flussi legali come risorsa e non come minaccia”. Di Maio: “La sfida è stabilizzare la Libia”

Il premier Mario Draghi torna a invocare la strada della solidarietà e della condivisione tra Stati nella gestione dei flussi di migranti. “Da soli non possiamo controllare i movimenti migratori, dall’inizio dell’anno sono stati sei volte tanto rispetto al 2019. Serve un maggior coinvolgimento di tutti i paesi europei, anche nel Mediterraneo, l’Italia continua a promuovere un avanzamento europeo verso una gestione collettiva, in un equilibrio fra responsabilità e solidarietà”, spiega il premier alla conferenza Rome Med-Mediterranean Dialogues, aggiungendo che “si devono rafforzare i flussi legali che sono una risorsa e non una minaccia”. Sulla guerra tra Israele e palestinesi, Draghi auspica “un cammino che deve portare a una soluzione a due Stati, praticabile, giusta e direttamente negoziata dalle parti coinvolte”.

Sul fronte della Libia, la Germania fa sapere che il suo impegno nel Paese “continuerà” anche dopo l’insediamento del nuovo governo tedesco, come assicura il sottosegretario agli Esteri, Niels Annen, intervenuto in video conferenza alla conferenza internazionale promossa da ministero degli Esteri e Ispi a Roma. Riconoscendo che la data delle elezioni del 24 dicembre rimane “molto delicata”, Annen ha ringraziato l’Italia per il “supporto” dato alla Germania nel “rafforzare il ruolo dell’Europa in Libia in questi anni”. E sull’attenzione alla situazione libica è d’accordo anche il ministro degli Esteri: “La sfida piu’ immediata per l’Italia è la stabilizzazione della Libia”, osserva Di Maio.

Intanto, il comitato dei ministri del Consiglio d’Europa ha deciso di chiudere il caso dopo aver esaminato quanto fatto dall’Italia per rimediare alle violazioni riscontrate dalla Corte Ue dei diritti umani nella sentenza del 2016 sulla detenzione arbitraria di alcuni migranti avvenuta nel 2011. Per il Consiglio, l’Italia dimostra di aver introdotto nella legislazione una possibilità, per i migranti, di rivolgersi alla giustizia per far esaminare legalità, durata e condizioni della loro detenzione amministrativa nei centri di accoglienza.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Mahmood, il nuovo brano è “Ra ta ta”

Sarà in tour per tutta l'estate

Santi Francesi, da oggi il singolo “tutta vera”

Il brano esca a pochi giorni dalla partenza del tour estivo

Leggerissime

G7, i look della cena al castello di Brindisi – Le foto

Dall’abito lungo con corpetto a rete di Meloni al tailleur pantaloni di Laura Mattarella. Il baciamano di Macron alla premier italiana dopo le tensioni …

G7 Puglia, first lady in tour tra Egnazia e Alberobello

In giro con un treno storico per la Valle d'Itria

 
  Diretta

Top News

Greenpeace Italia, Nord si tropicalizza e Sud si desertifica

Un Nord sempre più caldo, con un clima tropicale e un Sud sempre più desertificato, dove la siccità mette a rischio coltivazioni fondamentali per la…

G7, il video tra Meloni e Modi a Borgo Egnazia diventa virale in India

E’ diventato virale in India il video pubblicato sui social media in cui la premier italiana Giorgia Meloni accoglie a Borgo Egnazia, al vertice del…

Colpo di calore mentre compiono pellegrinaggio alla Mecca, morti sei fedeli

Stavano compiendo l’annuale pellegrinaggio Hajj alla Mecca, quando sei persone sono morte a causa di un colpo di calore. Le temperature infatti hanno sfiorato i…

Russia, due guardie carcerarie in ostaggio di detenuti Isis

Due guardie carcerarie sono state prese in ostaggio da alcuni membri dell’Isis in un centro di detenzione nella regione di Rostov, nel sud della Russia.…

Locali

Foggia dice addio a Matteo Tatarella, giornalista e fratello di Salvatore e Pinuccio

È morto la notte scorsa a Foggia all’età di 84 anni Matteo Tatarella, giornalista ed editore di lungo corso sin dai primi anni Settanta, in…

Salento, due persone morte per un malore in mare in 24 ore

In 24 ore sono state due, nel weekend le persone morte per un malore, probabilmente dovuto al caldo, in Salento. Una turista bellunese di 73…

Omicidio Notarangelo nel Foggiano, si segue la pista dell’agguato mafioso

Potrebbe celarsi la mano della criminalità organizzata mafiosa dietro l’omicidio di Bartolomeo Pio Notarangelo, il 36enne ucciso in una zona impervia del Gargano, in località…

Matera, rubava gioielli nella casa in cui lavorava come baby sitter: denunciata 26enne con due complici

Indagate a Matera tre donne, tutte del posto, per furto in abitazione, ricettazione, detenzione di armi clandestine e munizioni. Secondo quanto ricostruito, una delle tre…

Made with 💖 by Xdevel