Ascolta Guarda

Musica – “Prima o poi” è il nuovo di Renga

“Prima o poi” è il titolo del nuovo singolo di Francesco Renga in radio da venerdì 31 maggio, porta la firma di Gazzelle, Luca Serpenti e dello stesso Francesco ed è estratto dall’ultimo e ottavo disco di inediti “L’altra metà”. Album che per la prima volta Francesco ha presentato live al suo pubblico, lunedì 27 maggio, all’Arena di Verona e che riproporrà giovedì 13 giugno al Teatro Antico di Taormina,due anteprime di un tour, nei più prestigiosi teatri italiani, che prenderà il via l’11 e il 12 ottobre dal Teatro Arcimboldi di Milano.

Nei live Francesco sorprende il suo pubblico con uno spettacolo coinvolgente ed emozionante e una scaletta tutta nuova, in cui trovano spazio anche le indimenticabili hit del suo repertorio. Sul palco insieme a Francesco i musicisti Fulvio Arnoldi (chitarra acustica e tastiere), Vincenzo Messina (pianoforte  tastiere), Stefano Brandoni (chitarre), Heggy Vezzano (chitarre), Phil Mer (batteria) e Gabriele Cannarozzo (basso).

 

L’album “L’altra metà”, prodotto da Michele Canova Iorfida, è composto da 12 brani dal sound e dal linguaggio contemporaneo. Il nuovo album rappresenta l’altra metà della vita, della storia, della musica di
Francesco Renga: un altro capitolo, caratterizzato da nuove consapevolezze e forme, sonore e linguistiche.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Clara in diretta su Radio Norba

Sarà nei nostri studi giovedì, 22 febbraio, alle 12

Eugenio Finardi in concerto in Puglia

Appuntamento il 23 febbraio a Martina Franca

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Ex Ilva, il commissario straordinario già al lavoro: subito l’incontro con il ministro Urso. I sindacati aspettano la convocazione

E’ già al lavoro il nuovo commissario straordinario di Acciaierie d’Italia, ex Ilva, Giancarlo Quaranta, al ministero delle Imprese e del Made in Italy per…

Voragine inghiotte due auto a Napoli, tragedia sfiorata al Vomero

Due persone ferite lievemente, un edificio è stato evacuato per motivi di sicurezza Paura all’alba di mercoledì a Napoli, nel quartiere Vomero, quando all’alba si…

Decreto Caivano, il rapporto Antigone: “Dall’inizio dell’anno già 500 ragazzi detenuti, effetti distruttivi”

 “Passi indietro”, per effetto del cosiddetto decreto Caivano, nel delicato e drammatico settore della giustizia minorile che registra già dall’inizio dell’anno circa 500 ragazzi detenuti, un…

In Sicilia stop a smartphone e tablet per i bambini: il disegno di legge dei deputati regionali del M5S

In Sicilia stop all’uso di smartphone e tablet per bambini e adolescenti. E’ la proposta legislativa del deputato regionale del M5S, il pediatra Carlo Gilistro,…

Locali

Collaudatore 36enne muore sul circuito Porsche di Nardò: la moto si è scontrata in pista con un’auto

Stava collaudando una moto sul circuito Porsche di Nardò, nel Salento, quando si è scontrato con un’auto, con a bordo un altro collaudatore al lavoro,…

Latitante tarantino arrestato in aeroporto a Napoli, stava per volare in Spagna

Un latitante 35enne di Taranto, Giuseppe Palumbo, è stato arrestato dai carabinieri in aeroporto, a Napoli, mentre stava per imbarcarsi su un volo per la…

Scontro tra auto fra Trani e Corato, un morto e quattro feriti

Una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale tra Corato e Trani, tra il nord barese…

Crollo Firenze, domani 2 ore di sciopero di Cgil e Uil in Puglia: “Nel 2023 78 vittime sul lavoro nella regione”

Due ore di sciopero a fine turno, domani mercoledì 21 febbraio, sono state decise dalle categorie nazionali degli edili e dei metalmeccanici di Cgil e…

Made with 💖 by Xdevel