Ascolta Guarda
banner 4 miglia

Oggi è una Giornata di rabbia contro ogni femminicidio: la protesta dei movimenti studenteschi e le iniziative fino a sabato

Il ministro dell’Istruzione Valditara aveva chiesto per oggi alle 11 un minuto di silenzio in tutti gli istituti scolastici d’Italia per le donne vittime di violenze. Ma i movimenti studenteschi rilanciano e chiamano a “una giornata
di rabbia contro ogni femminicidio” dopo l’omicidio di Giulia Cecchettin, 22enne veneziana, per mano dell’ex fidanzato arrestato in Germania dopo una fuga di 8 giorni.

Sit-in, flash mob, cortei, silenzio, licei occupati: l’Italia si mobilita. Le iniziative precedono le grandi manifestazioni in programma per sabato prossimo, nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, istituita dall’Onu.
Valditara domani presenterà le Linee guida del progetto contro la violenza di genere. Ma agli studenti di Roma non basta. “(Oggi, ndr) Faremo rumore nelle scuole di tutta Italia. Bruciate tutto”, si legge nel post di Roma scuole in lotta. Il movimento Osa promuove per oggi “una giornata di rabbia” nelle scuole e nelle università. Sempre a Roma occupato il liceo Machiavelli “per Giulia e contro ogni femminicidio. Mai più vittime”, lo slogan.
Fermento anche nelle università: Giulia frequentava la facoltà di Ingegneria all’ateneo di Padova. E lì, nel ‘suo’ cortile, centinaia di studenti si sono radunati ieri mattina per un flash mob rumoroso contro i femminicidi, mentre nelle aule
l’inizio delle lezioni è stato introdotto da un minuto di silenzio.

La Crui, la Conferenza dei rettori, si è impegnata “a sviluppare con decisione nelle Università tutte le iniziative volte a promuovere il rispetto della persona e fermare la violenza contro le donne. Educandoci in concreto ad una cultura
e a comportamenti finalmente per tutti responsabili e coerenti”. Il rettore di Bologna, Giovanni Molari, ha chiesto di osservare un minuto di silenzio all’inizio di lezioni, sedute di laurea e riunioni istituzionali, per l’intera durata di questa settimana ed ha sollecitato ad avviare durante le lezioni, “confronti liberi e aperti sui temi della violenza di genere”. I viali della Sapienza di Roma sono stati attraversati ieri da un corteo organizzato da Sinistra universitaria: in testa il manifesto con su scritto “Se domani non torno, distruggi tutto”.
Sempre ieri mattina, a Venezia, flash mob a piazzale Roma organizzato con volantinaggio e slogan da un gruppetto di giovani del comitato “Pandora”. “Basta morti per femminicidio – dicono – sono già 105 le donne uccise quest’anno, bisogna cambiare”. Il Consiglio comunale di Milano ha ricordato con un minuto di silenzio Giulia: alla fine i consiglieri hanno letto i nomi e la data di morte delle 105 donne che sono state vittime di femminicidio dall’inizio dell’anno. Iniziativa analoga a Torino. Il clou delle mobilitazione è in programma sabato, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Gli appuntamenti nazionali, informa il movimento Non una di meno, saranno due: a Roma e Messina, con cortei che partiranno rispettivamente dal Circo Massimo e da largo Seggiola. “Scendiamo in piazza anche per Giulia Cecchettin”, spiegano i promotori. 

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Antonella Clerici operata d’urgenza: “Tutto è andato bene, la prevenzione è importante”

La conduttrice era a Roma per stare vicino a un’amica e andare al concerto di Gigi D’Alessio a Napoli: “Da lì parte uno tsunami. Risonanza,…

Carlo Conti: “A Sanremo tornano i big e i giovani e il Dopofestival. Mi piacerebbe aprire con Vasco”

Il conduttore del festival  invita il rocker italiano e annuncia le prime novità su Saremo2025: “La scelta delle canzoni sarà centrale. Poi viene tutto il…

Sport

Milan, Ibrahimovic annuncia: “Il nuovo allenatore sarà Paulo Fonseca”

L’ex campione in conferenza stampa: “Ci crediamo, è l’uomo giusto”

Parigi 2024, Malagò e gli atleti azzurri al Quirinale per la consegna del tricolore

Tamberi ed Errigo saranno i portabandiera olimpici, Mazzone e Sabatini quelli paralimpici

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

G7, le curiosità: dal selfie ritoccato al granchio blu sulla tavola dei Grandi

L’arrivo di Giorgia Meloni a bordo di una Fiat 500 vintage decappottabile, il saluto imbarazzato con Ursula von der Leyen ed Emmanuel Macron, l’abbraccio decisamente…

G7 in Puglia, la prima giornata tra lavoro e cerimonie. E a Brindisi la “cena dei poveri” fuori dal Castello

Su un campo da golf, occhi in su per assistere al lancio dei paracadutisti della Folgore al San domenico Golf Club, nel Brindisino. così si…

Rissa a Montecitorio: 15 giorni di sospensione al leghista Iezzi, 4 al pugliese pentastellato Donno e due giorni al dem salentino Stefanazzi

L’ufficio di presidenza della Camera ha votato le sanzioni per i deputati coinvolti nella rissa di ieri nell’Aula di Montecitorio (https://radionorba.it/autonomia-differenziata-rissa-tra-parlamentari-alla-camera-colpito-il-deputato-del-movimento-5-stelle-leonardo-donno/). Per il deputato della…

G7, Biden assente alla cena con Mattarella

Il presidente americano sarebbe affaticato Il presidente degli stati Uniti d’America Joe Biden salterà la cena che sarà offerta stasera dal presidente della Repubblica Sergio…

Locali

Amministrative, a Lecce si va al ballottaggio: Poli Bortone si ferma al 49,64%, Salvemini al 47%

Si andrà al ballottaggio a Lecce. La commissione centrale elettorale incaricata di rivedere i verbali delle operazioni di 4 sezioni ha ormai ultimato i lavori…

Estorsioni a Brindisi, arrestate tre persone. Nei guai anche un poliziotto

Tre persone, tra cui un poliziotto, sono state arrestate a Brindisi con l’accusa di estorsione ad un imprenditore del settore gastronomico. Stando alle indagini, la…

Titolare di un bar accoltellato a Lecce, arrestato il presunto responsabile

A Lecce un uomo di 65 anni, Gianfranco Vergari, titolare di un bar a pochi passi da piazza Sant’Oronzo, è stato accoltellato la notte scorsa…

Scontro tra auto e moto nel barese, un morto e un ferito grave

È di un morto e un ferito grave il bilancio di un incidente avvenuto ieri sera lungo la statale 16, all’altezza di Palese, periferia nord…

Made with 💖 by Xdevel