Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Omicidio a Foggia, il killer ha agito da solo. Sul posto una decina di bossoli di una mitraglietta

LA CRONACA – Potrebbe aver agito da solo, arrivando a piedi e a volto coperto, il killer che ieri pomeriggio ha ucciso a colpi di pistola Alessandro Scopece, 37 anni, davanti ad un autolavaggio da lui gestito in via Lucera, alla periferia di Foggia. L’uomo avrebbe scaricato addosso al 37enne numerosi colpi d’arma da fuoco colpendolo prevalentemente nella zona del torace. Gli agenti della squadra mobile non escludono che il sicario possa avere avuto un complice che lo attendeva altrove.
Sull’asfalto i poliziotti hanno recuperato una decina di bossoli, probabilmente di una mitraglietta. In nottata sono stati
eseguiti tre-quattro esami dello stub ed effettuate sette-otto perquisizioni. Ascoltate anche una decina di persone tra cui parenti e amici di Scopece: tutti hanno confermato che l’uomo negli ultimi tempi era sereno e non manifestava particolari preoccupazioni. Scopece è imparentato indirettamente con la famiglia Soccio, in particolar modo con Leonardo, ucciso nella guerra di mafia nel 2002, e con Claudio, freddato a poche decine di metri dal luogo del suo stesso agguato nell’aprile del 2011 nell’ambito della guerra di mafia tra le nuove leve dei clan Sinesi e Moretti-Pellegrino. Ma l’attenzione degli investigatori si concentra soprattutto sul rapporto di grande amicizia tra Scopece e Roberto Russo, quest’ultimo ucciso a marzo scorso, tanto che sui social, dopo la sua morte, lo omaggiò con un video e la didascalia “Sei il numero uno, non temevi avversari. Sei il mio pensiero fisso”. Le indagini si muovono negli ambienti legati alla criminalità organizzata; non si esclude neanche un regolamento di conti interno al mondo dello spaccio di stupefacenti.

LE REAZIONI – “Ieri ennesimo omicidio, in una serata di luglio, in una zona abitata nella città di Foggia. Intanto la Ministra Lamorgese, per altri impegni, oggi non sarà a Bari per un consiglio regionale monotematico sulla nostra
provincia, che verrà rimandato, secondo le sue disponibilità”.
Lo scrive l’assessora regionale al welfare, la foggiana Rosa Barone, che interviene sull’escalation criminale che si sta
registrando negli ultimi mesi nel Capoluogo dauno. Cinque gli omicidi avvenuti nel 2022 (quattro irrisolti); tre nella sola
città di Foggia. “Credo – aggiunge Barone – che la misura sia Colma, perché lo Stato possa finalmente trattare questo lembo di terra come merita, dando le risposte che si attendono da anni. Siamo abbandonati”. Secondo la Barone “una provincia grande e così problematica, con sacche di criminalità evidenti, con un solo tribunale, a cui Roma deve delle risposte serie e veloci. Se la situazione è emergenziale, si devono dare risposte emergenziali!”, conclude.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Musica, Lazza è il re della classifica di Ferragosto

Tra i singoli spopola sempre "La dolce vita"

L’attrice Anne Heche è morta

Una settimana fa era stata vittima di un incidente in auto. Il ricordo dell’ex compagna Ellen DeGeneres

Sport

Juventus, lesione all’adduttore per Di Maria. Stop di almeno dieci giorni

L’argentino salterà sicuramente le partite contro Sampdoria e Roma

Il Napoli parte col botto: 5-2 al Verona, ma che fatica

Gol e assist per il neoacquisto Kvaratskhelia

Leggerissime

Ferragosto, la metà degli italiani in viaggio

Per il momento clou delle vacanze preferite mete italiane

Noemi e Totti, le voci di un “pupino” in arrivo

Secondo il Corriere della Sera, la nuova fiamma dell'ex capitano giallorosso sarebbe in attesa di un bimbo. Intanto Ilary è in vacanza in montagna …

 
  Diretta

Top News

Piero Angela, la camera ardente in Campidoglio. Il figlio Alberto: “È stato come vivere con Leonardo da Vinci”

È stata aperta questa mattina, nella sala della Protomoteca in Campidoglio, la camera ardente di Piero Angela, scomparso lo scorso 13 agosto, all’età di 93…

Brescia, un bambino di due anni ferito da un proiettile sparato da una guardia giurata: è grave

Probabilmente stava sparando, per gioco, ad alcuni cartelli stradali, quando ha colpito un bambino di poco meno di 2 anni, ieri sera, a Cortefranca, in…

Elezioni, la direzione nazionale del Pd approva le liste: Letta si candida in Lombardia e Veneto, Cottarelli a Milano. Lotti escluso. Stefàno lascia il partito

Con 3 voti contrari e 5 astenuti, la Direzione nazionale del Pd ha approvato ieri sera le liste per le candidature in vistadelle prossime elezioni. Il…

Covid: in Italia tasso di positività in rialzo al 15,4%, in calo le vittime

Moderna approva nuovo vaccino contro Omicron Sono 9.894 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero…

Locali

Shock anafilattico in strada, polizia locale salva un bambino a Monopoli

A Monopoli, nel barese, una pattuglia della polizia locale ha soccorso e salvato un bambino di 10 anni colpito improvvisamente da uno shock anafilattico mentre…

Lancio di fumogeni, dal giudice sportivo ammenda da 2500 euro per il Bari

Il giudice sportivo di Serie B, Germana Panzironi, ha inflitto un’ammenda di 2500 euro al Bari in seguito al lancio di fumogeni da parte dei…

Elezioni: tutti i candidati del Pd in Puglia

C’è il capo di Gabinetto di Emiliano, Claudio Stefanazzi. Retrocessa Loredana Capone Alla fine, ancora una volta, l’ha spuntata Michele Emiliano. Il Pd ha deciso…

Scontro tra due auto a Forenza, muore un giovane di 22 anni

Incidente stradale mortale a Forenza, nel Potentino. In uno scontro tra due auto ha perso la vita un giovane di 22 anni. Da accertare la…

Made with 💖 by Xdevel