Ascolta Guarda

Omicidio di Chiara, per il gip il reo confesso è “capace di intendere e senza scrupoli”

Convalidato il fermo in carcere per il 16enne: sussiste pericolo di fuga e il rischio di reiterazione di reato

Senza scrupoli, senza freni inibitori e privo di ravvedimento. Così il Gip del tribunale per i minorenni Luigi Martello descrive il sedicenne indagato per l’omicidio della coetanea e amica Chiara Gualzetti, assassinata il 27 giugno a Monteveglio (Bologna). Nel motivare l’applicazione della custodia in carcere, il Gip sottolinea appunto la “mancanza di scrupoli, di freni inibitori, di motivazioni e segnali di resipiscenza” come emerge “dal tenore dei messaggi vocali inviati a un’amica subito dopo i fatti”, nei quali è come se si vantasse di quanto fatto.

Fermo convalidato quindi, poiché, secondo il giudice, sussiste il pericolo di fuga e il pericolo di reiterazione del reato. L’indagato infatti inizialmente ha tentato di depistare, negando ogni responsabilità, dicendo che la ragazza aveva un successivo appuntamento con un altro giovane, nascondendo i vestiti, lavando le scarpe sporche di sangue e il coltello, cancellando immagini e messaggi dal cellulare. Il sedicenne si è poi deciso ad ammettere di aver ucciso l’amica solo a fronte di elementi di accusa “di eccezionale rilevanza”.


Inoltre il giudice definisce il ragazzo al momento “capace di intendere e di volere”, soprattutto rispetto “a un reato il cui concetto illecito è di immediata percezione. E ciò anche nel caso di eventuali problemi psicologici, quali in effetti e precedentemente ai fatti già occasionalmente emersi”. Il giudice parla di “vita regolare costantemente condotta” di “ambiente familiare sostanzialmente adeguato”, “studi positivamente frequentati”.


Dalle indagini dei carabinieri è emerso che nell’ultimo periodo il ragazzo aveva manifestato segnali di disagio che avevano portato la famiglia a farlo seguire da uno psicologo, il quale a sua volta, dopo averlo incontrato, aveva suggerito di rivolgersi a uno specialista. Il ragazzo, tra le altre cose, utilizzava spessissimo delle lenti a contatto rosse, come a voler immedesimarsi in un personaggio di una serie Tv, “Lucifer”, a cui ha anche accennato negli interrogatori, durante i quali ha raccontato di una “presenza demoniaca” che lo spingeva alla violenza. Un elemento preponderante nella confessione ribadita ieri davanti al Gip del tribunale per i minorenni, unita al fatto che si è detto infastidito dalle avances della giovane amica, che lui non corrispondeva. Inoltre avrebbe detto anche che Chiara aveva espresso il desiderio di morire e che lui l’avrebbe così accontentata.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Madonna cade da una sedia sul palco. Poi si rialza e ricomincia a cantare

E' successo a Seattle mentre cantava "Open your heart"

San Marino cerca la voce che rappresenterà lo stato alla gara

Ecco i big italiani che partecipano. Tra loro Loredana Bertè e i Jalisse

Sport

Addio ad Andreas Brehme. L’ex terzino di Inter e Nazionale tedesca aveva 63 anni

Vinse lo scudetto dei record e una Coppa Uefa con i nerazzurri e decise la finale mondiale di Italia '90

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Decreto Caivano, il rapporto Antigone: “Dall’inizio dell’anno già 500 ragazzi detenuti, effetti distruttivi”

 “Passi indietro”, per effetto del cosiddetto decreto Caivano, nel delicato e drammatico settore della giustizia minorile che registra già dall’inizio dell’anno circa 500 ragazzi detenuti, un…

In Sicilia stop a smartphone e tablet per i bambini: il disegno di legge dei deputati regionali del M5S

In Sicilia stop all’uso di smartphone e tablet per bambini e adolescenti. E’ la proposta legislativa del deputato regionale del M5S, il pediatra Carlo Gilistro,…

La madre di Navalny a Putin: “Sia restituito il corpo”; Tajani: “Accertare i fatti ma è stato fatto morire”

La madre di Alexei Navalny, Lyudmila, ha diffuso un video con un appello a Vladimir Putin perché le sia restituito il corpo del figlio. Il…

Pratica massaggio cardiaco visto nella serie “Doc”: ragazzo di 14 anni salva così un uomo a Roma

Quando ha visto quell’uomo steso a terra, ha pensato alla manovra salvavita vista la sera prima nella serie televisiva ‘Doc’, ed è intervenuto. “Era il…

Locali

Crollo Firenze, domani 2 ore di sciopero di Cgil e Uil in Puglia: “Nel 2023 78 vittime sul lavoro nella regione”

Due ore di sciopero a fine turno, domani mercoledì 21 febbraio, sono state decise dalle categorie nazionali degli edili e dei metalmeccanici di Cgil e…

Tre quintali di oloturie e novellame sequestrati dalle Fiamme gialle a Taranto: 5 pescatori abusivi denunciati

La Guardia di finanza di Taranto ha sequestrato in due distinte operazioni oltre tre quintali di oloturie (dette anche cetrioli di mare) di cui è…

Rapina in banca a Brindisi, cassiera minacciata con coltello. Una persona arrestata

Momenti di panico lunedì mattina a Brindisi durante una rapina nella filiale della Banca Popolare Pugliese. Un uomo sarebbe entrato nell’istituto di credito e, minacciando…

Calcio, le pugliesi e lucane di serie C. Monopoli in caduta libera, Giornata no del Cerignola

Calcio, le pugliesi e lucane di serie C nella 27esima giornata di campionato. Crotone Taranto finisce 2-2, gli ionici rischiano di perdere poi recuperano. La…

Made with 💖 by Xdevel