Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Omicidio di Chiara, per il gip il reo confesso è “capace di intendere e senza scrupoli”

Convalidato il fermo in carcere per il 16enne: sussiste pericolo di fuga e il rischio di reiterazione di reato

Senza scrupoli, senza freni inibitori e privo di ravvedimento. Così il Gip del tribunale per i minorenni Luigi Martello descrive il sedicenne indagato per l’omicidio della coetanea e amica Chiara Gualzetti, assassinata il 27 giugno a Monteveglio (Bologna). Nel motivare l’applicazione della custodia in carcere, il Gip sottolinea appunto la “mancanza di scrupoli, di freni inibitori, di motivazioni e segnali di resipiscenza” come emerge “dal tenore dei messaggi vocali inviati a un’amica subito dopo i fatti”, nei quali è come se si vantasse di quanto fatto.

Fermo convalidato quindi, poiché, secondo il giudice, sussiste il pericolo di fuga e il pericolo di reiterazione del reato. L’indagato infatti inizialmente ha tentato di depistare, negando ogni responsabilità, dicendo che la ragazza aveva un successivo appuntamento con un altro giovane, nascondendo i vestiti, lavando le scarpe sporche di sangue e il coltello, cancellando immagini e messaggi dal cellulare. Il sedicenne si è poi deciso ad ammettere di aver ucciso l’amica solo a fronte di elementi di accusa “di eccezionale rilevanza”.


Inoltre il giudice definisce il ragazzo al momento “capace di intendere e di volere”, soprattutto rispetto “a un reato il cui concetto illecito è di immediata percezione. E ciò anche nel caso di eventuali problemi psicologici, quali in effetti e precedentemente ai fatti già occasionalmente emersi”. Il giudice parla di “vita regolare costantemente condotta” di “ambiente familiare sostanzialmente adeguato”, “studi positivamente frequentati”.


Dalle indagini dei carabinieri è emerso che nell’ultimo periodo il ragazzo aveva manifestato segnali di disagio che avevano portato la famiglia a farlo seguire da uno psicologo, il quale a sua volta, dopo averlo incontrato, aveva suggerito di rivolgersi a uno specialista. Il ragazzo, tra le altre cose, utilizzava spessissimo delle lenti a contatto rosse, come a voler immedesimarsi in un personaggio di una serie Tv, “Lucifer”, a cui ha anche accennato negli interrogatori, durante i quali ha raccontato di una “presenza demoniaca” che lo spingeva alla violenza. Un elemento preponderante nella confessione ribadita ieri davanti al Gip del tribunale per i minorenni, unita al fatto che si è detto infastidito dalle avances della giovane amica, che lui non corrispondeva. Inoltre avrebbe detto anche che Chiara aveva espresso il desiderio di morire e che lui l’avrebbe così accontentata.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Francesca Michielin, ecco “Bonsoir”

Il nuovo singolo e la partenza del tour per festeggiare i primi dieci anni di carriera

Irama, ecco il nuovo singolo

Si intitola “ PamPamPamPamPamPamPamPam” ed esce il 1 luglio

Leggerissime

Brad Pitt: “La gioia è una scoperta recente. Ho sofferto di depressione”

L’attore di Hollywood si confessa in una intervista e racconta i mali della sua anima

Il segreto per una buona frittura lo spiega la fisica

La scienza spiega quando si raggiunge la giusta temperatura dell’olio

 
  Diretta

Top News

Finlandia e Svezia nella NATO, cade il veto della Turchia. La Russia minaccia nuove azioni militari

Il vertice NATO a Madrid si chiude con il definitivo via libera all’ingresso di Finlandia e Svezia nell’Alleanza Atlantica. La Turchia ha eliminato il veto,…

Cade il veto turco, oggi via libera all’ingresso nella Nato di Svezia e Finlandia. Gli Usa inseriscono aziende cinesi in lista nera per aiuti alla Russia, tensioni Washington-Pechino

Oggi dovrebbe essere il giorno dell’invito ufficiale nella Nato per Svezia e Finlandia dopo che ieri la Turchia ha tolto il veto all’ingresso nell’alleanza dei…

Draghi esclude Mosca dal G20. La replica: non decide lui

Guerra fredda Draghi-Cremlino. Il premier italiano annunciano al G7: “Putin non sarà al G20”. Dura la replica di Mosca: “Non decide lui”. Intanto, i leader…

Covid, crescita costante della curva epidemiologica

In Italia, su 717.400 tamponi analizzati, 83.555 sono risultati positivi. Incidenza all’11,6%. Sono 69 i morti nelle ultime 24 ore ( + 6 ). Aumentano…

Locali

Potenza, 9 indagati per presunti incarichi pilotati: c’è anche un magistrato di Lecce

Il presidente della sezione fallimentare del Tribunale Civile di Lecce, Pietro Errede, in qualita’ di giudice delegato, e come tale componente del collegio assegnatario della…

Caldo record, Puglia in fiamme: incendi da nord a sud, un centinaio gli ettari bruciati

Almeno altri quattro incendi, oltre quello di Lecce (https://radionorba.it/lecce-vivaio-complletammente-distrutto-da-un-incendio-evacuate-dieci-abitazioni-vicine-case-danneggiate/), sono scoppiati in Puglia nella tarda mattinata di oggi, alimentati dal vento e dalle alte temperature.…

Lecce, maxi-incendio distrugge un vivaio. Evacuate dieci abitazioni. Anziani soccorsi per il caldo. Oltre 30 ettari in fumo. Arif: “Situazione da codice rosso”

Un vivaio è andato completamente distrutto, e una decina di abitazioni e un centinaio di persone sono state evacuate fino a questo momento a causa…

Niente cravatta e aria condizionata più bassa: le regole anti-caldo dell’ospedale Miulli di Acquaviva delle fonti per i dipendenti

Niente cravatta e un grado di temperatura in più in tutti gli ambienti per combattere il caldo (e per contenere i costi per l’energia). E’…

Made with 💖 by Xdevel