Ascolta Guarda

Primo appello del 2022 di Papa Francesco: “Basta violenza contro le donne” e ringrazia Mattarella

Papa Francesco apre il 2022 con un forte appello per fermare i femminicidi: “Mentre le madri donano la vita e le donne custodiscono il mondo, diamoci da fare tutti per promuovere le madri e proteggere le donne. Quanta violenza c’è nei confronti delle donne! Basta! Ferire una donna è oltraggiare Dio”, ha detto nell’omelia della Messa che ha aperto le celebrazioni in Vaticano dell’anno nuovo.


Nel giorno in cui la Chiesa celebra la sua giornata mondiale il Pontefice ha ribadito che c’è bisogno di pace: “Il mondo cambia e la vita di tutti migliora solo se ci mettiamo a disposizione degli altri, senza aspettare che siano loro a cominciare a farlo. Se diventiamo artigiani di fraternità, potremo ritessere i fili di un mondo lacerato da guerre e violenze”, ha affermato.


Nel corso dell’Angelus Papa Bergoglio ha rivolto anche un pensiero al capo dello Stato, Sergio Mattarella: “Ricambio di cuore e con gratitudine il saluto del signor presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e assicuro la mia preghiera per lui e per il popolo italiano”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Antonella Clerici accusa Ligabue: “Fu lui a rifiutare Sanremo perché sapevo di sugo”

La risposta del rocker italiano: “Mai detta  una cosa del genere”

Ermal Meta annuncia che diventerà papà

Una tenerissima foto sui social per dare la notizia

Sport

Coppa Italia, Juventus in finale. Sconfitta indolore contro la Lazio

Doppietta di Castellanos per i biancocelesti, ma nel finale Milik regala ai bianconeri la qualificazione

Nerazzurri in festa a Milano, la notte magica dell’Inter per la doppia stella

Su un lato del palazzo della società appeso un doppio telone celebrativo

Leggerissime

Ricerca, addio allo stress con l’esercizio fisico. E si riduce del 20% il rischio cardiovascolare

Lo studio pubblicato sul Journal of the American College ofCardiology, condotto dagli scienziati del Massachusetts GeneralHospital

Chiara Ferragni torna sui social

L’influencer riappare sui suoi profili mostrandosi elegante e raffinata

 
  Diretta

Top News

Stop al numero chiuso alla facoltà di Medicina, la Commissione al Senato adotta il testo base. Medici contrari

Il Comitato ristretto della commissione Istruzione di Palazzo Madama ha adottato il testo base che cancella il numero chiuso per accedere alle facoltà di Medicina. Soddisfatta…

Stati Uniti, via libera del Congresso a nuovi aiuti a Ucraina e Israele

Il Congresso statunitense ha approvato un nuovo pacchetto di aiuti sia per l’Ucraina sia per Israele, nei due fronti di guerra che stanno tenendo alta…

Europee, Schlein: “Niente nome nel logo del Pd, troppo divisivo”. La segretaria capolista Centro e Isole. Fdi: “C’è chi va fiero del proprio leader e chi no”

“E’ stato proposto di inserire il mio nome nel logo, si è aperta una bella discussione, ringrazio chi ha fatto questa proposta, ma penso che…

Europee, appello di Mattarella: “Votate in tanti, servono riforme coraggiose. I problemi non aspettano”

“Circa 400 milioni di cittadini andranno al voto e sarà un grande esercizio di democrazia. Mi auguro una grande partecipazione al voto, così i cittadini…

Locali

Boom di presenze negli agriturismi pugliesi per i ponti di primavera. Turisti anche da Olanda, Usa, Canada e Regno Unito

Americani, canadesi, inglesi e olandesi sono i turisti che hanno scelto gli agriturismi pugliesi per il ponte del 25 aprile e che si sommano ai…

Inquinamento voti, torna libero l’ex sindaco di Triggiano Donatelli. Revocate le misure cautelari anche a moglie e figlio

Il Tribunale del Riesame di Bari ha revocato gli arresti domiciliari per l’ex sindaco di Triggiano (Bari), Antonio Donatelli, arrestato lo scorso 4 aprile con…

Tragedia su un cantiere nel Potentino, operaio muore dopo un volo da un’impalcatura

Caduto da un’impalcatura nel cantiere allestito per la costruzione di una nuova chiesa, un operaio di 56 anni, Donato De Luca, è morto stamani ad…

Crolla solaio di un’abitazione, muore un uomo nel Brindisino

Un uomo di 66 anni è morto a Carovigno, nel Brindisino, per il crollo del solaio di un’abitazione. Non sono ancora chiare le cause della…

Made with 💖 by Xdevel