Ascolta Guarda
Canali

Quirinale, nuova fumata nera dopo il secondo scrutinio. Il centrodestra fa tre nomi, no del centrosinistra

La seconda votazione per eleggere il tredicesimo presidente della Repubblica ha fatto registrare una nuova fumata nera. Non è stato raggiunto il quorum dei 673 voti, pari ai due terzi della maggioranza. A prevalere, come già accaduto ieri, sono state le schede bianche, 527 con 38 schede nulle e 147 voti dispersi. Tra i nomi scritti sulle schede i più suffragati sono stati quelli di Paolo Maddalena, candidato degli ex parlamentari del Movimento 5 Stelle, e del Capo dello Stato uscente, Sergio Mattarella. Entrambi hanno ottenuto 39 voti. 12 preferenze per il presidente di Italia Viva, Ettore Rosato, 18 per il deputato di Noi con l’Italia, Renzo Tondo, otto per il ministro della Giustizia, Marta Cartabia. Non sono mancati i consueti “voti burla” con nomi come quelli di Claudio Baglioni, del commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, di Christian De Sica o di Giovanni Rana.

La giornata è stata però scandita dal botta e risposta tra centrodestra e centrosinistra sui nomi da proporre domani alle 11, quando inizierà la terza votazione. Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno presentato una rosa di nomi composta da Letizia Moratti, Carlo Nordio e Marcello Pera. Nomi cui il centrosinistra ha deciso di non contrapporre candidati, invitando il centrodestra a un nuovo incontro. “Basta tatticismi, chiudiamoci in una stanza e buttiamo la chiave finché non troviamo soluzioni condivise”, ha commentato il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, al termine di un incontro con il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, e con il segretario di Articolo 1, Roberto Speranza. “Sono tutti nomi di qualità, valuteremo senza pregiudizi”, aveva detto Letta commentando i nomi proposti dal centrodestra. La necessità di un accordo per un nome condiviso è stato ribadito anche da Conte. “Non è il momento del muro contro muro, l’Italia non ha tempo da perdere”, ha commentato l’ex premier.

Da Italia Viva, invece, Matteo Renzi ha proposto di tornare alle due votazioni giornaliere per accelerare i tempi dell’elezione del nuovo Capo dello Stato.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Sanremo, ecco tutti i giovani del festival

In palio tre posti all’Ariston a febbraio. Ecco chi sono 

Addio a Irene Cara, cantante di “Flashdance”

Le fu assegnato l’Oscar per la miglior canzone. Le sue hit indimenticabili sono "What  a feeling" e "Fame"

Leggerissime

Camilla dai bambini con gli orsetti della regina Elisabetta

Gli oltre mille Paddington lasciati come tributo per la morte della sovrana sono stati donati a un asilo di Londra

Wanda Nara e Icardi sono tornati insieme

La conferma nelle foto pubblicate dal calciatore

 
  Diretta

Top News

Frana a Ischia, il fango continua a restituire i corpi delle vittime. Il ministro dell’Ambiente Pichetto: contro l’abusivismo sindaci in carcere

L’ottava vittima accertata è quella di un uomo, restano quattro dispersi Sono otto finora i corpi delle vittime della frana che ha devastato Casamicciola Terme…

Legge di bilancio, domani l’approdo in Parlamento. Aggiunta l’esenzione Imu per le case occupate. Urso: “Rispetteremo gli obiettivi del Pnrr”

La legge di bilancio approderà domani in Parlamento per essere discussa dalle due Camere. Nell’ultima bozza è stata aggiunta l’esenzione dall’Imu per i proprietari di…

Ucraina, civili in fuga da Kherson a causa dei bombardamenti continui. Gli Stati Uniti: “Ritmo delle operazioni aumenterà a breve”

Esodo di civili dalla città ucraina di Kherson, bombardata notte e giorno dall’esercito russo dopo la ritirata dell’11 novembre. Registrate file di auto, camion e…

Cina, studenti in piazza contro le restrizioni per il Covid. Proteste da Pechino a Shanghai

Centinaia di studenti universitari sono scesi in strada a Pechino per protestare contro le restrizioni anti-Covid imposte dal governo. Proteste anche a Shanghai, dove i…

Locali

Nodo ferroviario di Bari, Salvini: “Adoro mandorli e carrubi ma non si può fermare lo sviluppo dell’Italia”

Matteo Salvini torna a parlare della Puglia e della decisione del Tar sullo stop al nodo ferroviario di Bari Sud. “Provo sconcerto che il Tar…

Spaccio nel Tarantino, su whatsapp le richieste di droga venivano indicate come “panzerotti” o “un caffè”: 4 indagati

Chiedevano un caffè, cinque panzerotti, qualcosa di fresco come un vino o un amaro, oppure ancora un paio di scarpe. Era il linguaggio criptico utilizzato…

Omicidio Di Rienzo a Foggia, il 17enne reo confesso: voleva che rubassi per lui

Avrebbe ucciso, ieri, a Foggia Nicola Di Rienzo, 21 anni, con cinque colpi di pistola a schiena e torace perché la vittima voleva che rubasse…

Foggia, uccisi in campagna per un debito: il presunto killer confessa in carcere

Giuseppe Rendina, 45enne di Trinitapoli, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, in carcere con l’accusa di aver ucciso a luglio Gerardo e Pasquale Davide Cirillo, padre e…

Made with 💖 by Xdevel