Ascolta Guarda
Achille Lauro Unplugged

Radio Norba Cornetto Battiti Live, buona la prima. #Battitilive2021 primo hashtag in tendenza nella classifica nazionale: all’ottavo posto #Radionorba

La prima serata del Radio Norba Cornetto Battiti live non ha deluso le aspettative. Tanta buona musica e ospiti attesissimi che hanno regalato emozioni indimenticabili. Sul palco del Battiti live, allestito nel fossato del castello aragonese di Otranto, si sono alternati artisti italiani e internazionali molti dei quali protagonisti dei tormentoni dell’estate 2021.

Ad aprire la prima puntata in diretta, i conduttori Alan Palmieri, direttore artistico di Radio Norba e del Radio Norba Cornetto Battiti Live, insieme con Elisabetta Gregoraci e Mariasole Pollio.

Una vera festa della musica in cui artisti e pubblico hanno potuto ritrovarsi, sempre nel “cuore della musica”.

L’hashtag #battitilive2021 è stato al primo posto in tendenza su Twitter per tutta la serata seguito da quello di #Radionorba posizionato all’ottavo posto, due posizioni che hanno dominato la classifica nazionale.

I primi a salire sul palco del Battiti live, Fedez e Orietta Berti con “Mille”, vero e proprio tormentone dell’estate 2021.

Il pezzo è stato scritto insieme con Achille Lauro e l’idea di formare il trio è nata durante l’ultima edizione del festival di Sanremo.

Acclamato dai fan, colui che sta dominando le classifiche musicali da alcune settimane, Sangiovanni, vincitore della sezione canto dell’ultima edizione di Amici. Il giovane cantautore ha fatto scatenare il pubblico dell’arena di Otranto e anche tutti coloro che hanno seguito Battiti da casa o attraverso i social con le sue Malibú” e “Lady”.

Poi ancora Takagi & Ketra con Giusy Ferreri con “Shimmy shimmy”, altro brano che si sta contendendo lo scettro di tormentone estivo di questa stagione.

E Francesca Michielin che ha duettato prima con Fedez con “Chiamami per nome”, brano che ha fatto guadagnare ai due il secondo posto sul podio del festival di Sanremo, e poi ha fatto ballare tutti con “Vulcano” e “Cinema”.

Lo spettacolo di Battiti non si è svolto soltanto sul palco ma anche dietro le quinte, nel backstage. Tanti gli artisti che si sono ritrovati e anche quelli che si sono conosciuti per la prima volta e hanno stretto amicizia. È il caso di Daddy, rivelazione del talent Amici e Shade. I due giovani, oggi sotto la stessa etichetta discografica, hanno origini torinesi e amano entrambi la Puglia. Daddy, fuori da alcuni giorni con il nuovo singolo “La prima estate” e in programma su tutte le radio e Shade, potenza della musica con brani come “In un’ora”.

Poi ancora ad esibirsi in diretta da Otranto, il rapper Capo Plaza che ha infiammato l’arena con la nuova hit “Panama”, Mara Sattei con “Scusa”. La Sattei ha anche duettato con Gazzelle il brano “Tuttecose”.

Coma Cose per la prima volta ospiti di Battiti dopo l’esordio a Sanremo con “Fiamme negli occhi”, complici nella vita e sul palco. Non si è risparmiato Irama, da qualche giorno fuori con il suo nuovo singolo, “Melodia proibita”.

Poi ancora, Annalisa e Federico Rossi, una delle collaborazioni più interessanti di questa estate con il brano latineggiante “Movimento lento”.

Grandi ritorni sul palco di Battiti, oltre che “garanzia” dell’estate, i Boomdabash quest’anno in coppia con Baby K, sono tra i protagonisti indiscussi dell’estate con il mix raggae e pop di “Mohicani”.

Non potevano mancare gli ospiti internazionali: Dotan con la sua “There Will be A Way”, per la prima volta al Battili live. Dotan ha confessato nel backstage il suo legame con l’Italia e la Puglia. Il cantante sta infatti imparando l’italiano.

Ancora ritmo con Master Kg, il dj sudafricano che nel 2020 ha fatto ballare tutto il mondo con Jerusalema, un successo davvero planetario. L’artista è stato premiato sul palco di Battiti con il triplo disco di platino.

Arianna, Andrea Damante e il grandissimo Nek con la sua voglia di vivere “Un’estate normale”, un autentico inno alla gioia di vivere e alla normalità. E poi alcuni dei suoi grandi classici come “Laura non c’è”.

Tre i collegamenti on the road: Colapesce Dimartino, autentica rivelazione dell’ultimo Festival di Sanremo, hanno cantato la loro “Musica leggerissima” dalla splendida Polignano a Mare, con una introduzione dedicata al grande Domenico Modugno, Noemi dal Minareto di Selva a Fasano, ha deliziato tutto suonando al pianoforte il suo brano “Glicine”, anche questo un brano sanremese. E poi altro piacevole ritorno di Battiti, Alessandra Amoroso con “Sorriso grande” da Lecce, sua terra di origine.

Parole in musica, che anche dopo ore di spettacolo, lasciano la voglia di dire: “Ancora, ancora, ancora”. Prossimo appuntamento con il Radio Norba Cornetto Battiti Live, domenica 27 giugno in diretta su Radio Norba, Radio Norba Tv e Telenorba.

Anna Piscopo

Musica & Spettacolo

Sanremo 2023, i Depeche Mode ospiti della finale

Il gruppo sarà all'Ariston sabato 11 febbraio

Kekko dei Modà, al festival “per raccontare la depressione senza vergognarmi”

"La spinta per affrontare le fragilità? Dalla mia bambina", dice il frontman della band che torna a Sanremo dopo dieci anni …

Sport

Plusvalenze Juventus, 36 pagine di motivazioni per il -15: grave illecito sportivo ripetuto e prolungato

La società farà ricorso entro un mese al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

 
  Diretta

Top News

Ucraina, gli Stati Uniti potrebbero inviare a Kiev missili a lungo raggio. Mosca: “Così si aggrava l’escalation”

Tra gli aiuti per oltre due miliardi di dollari che gli Stati Uniti stanno preparando per l’Ucraina sarebbero inclusi per la prima volta razzi a…

Caso Cospito, il sottosegretario Delmastro: “A Donzelli informazioni non secretate”

Rimane alta la tensione dopo le dichiarazioni rilasciate ieri in Aula a Montecitorio dal deputato di Fratelli d’Italia, Giovanni Donzelli, sul caso Cospito. Il sottosegretario…

Agguato ad Alatri, clinicamente morto il 18enne ferito lunedì a colpi di pistola

“Assenza di attività cerebrale”. Con queste parole è stata dichiarata dai medici la morte cerebrale di Thomas Bricca, il 18enne rimasto ferito nell’agguato avvenuto lunedì…

Caso Cospito, bagarre a Montecitorio per le dichiarazioni di Donzelli e le accuse al Pd. Il parlamentare di FdI: “Non ho violato segreti”. Dal centrosinistra la richiesta di dimissioni

Il caso Cospito adesso imbarazza il centrodestra al Governo. In Aula a Montecitorio, ieri, Giovanni Donzelli, deputato di Fratelli d’Italia e vicepresidente del Copasir (il…

Locali

Incidente mortale a Taranto, anziano perde il controllo dell’auto e si scontra con furgone in sosta

Incidente mortale in viale Magna Grecia a Taranto. La vittima è un uomo di 85 anni. Per cause da accertare, ha perso il controllo dell’auto…

Tentata rapina in un ufficio postale nel barese, aggrediti i dipendenti

Tentata rapina all’interno di un ufficio postale di Palo del Colle, nel barese. Ad agire, secondo gli inquirenti, sarebbero stati due uomini a volto coperto…

Incendio doloso nel leccese, danneggiato un negozio

Un incendio di origine dolosa è divampato nella notte a Torre Lapillo, nel leccese, danneggiando un negozio di articoli per fumatori, abbigliamento, body piercing, alimentari…

Ex Ilva, i Genitori Tarantini: “Lo scudo penale è una condanna a morte”

Con l’immunità penale per i vertici dell’ex Ilva prevista nell’ultimo decreto del governo “sta per arrivare una nuova condanna a morte, per il futuro”. Ad…

Made with 💖 by Xdevel