Ascolta Guarda

Sanremo 2020 – Fiorello: “Sanremo senza pubblico non è possibile”

Fiorello ha ricevuto il  premio Comunicazione al Festival di Camogli e tra gli argomenti toccati durante il suo intervento  c’era il Festival di Sanremo, previsto nel 2021 dal 2 al 6 marzo.

Ha detto Rosario: “Amadeus e’ sicuro di farlo, io mica tanto. A sentire gli esperti avremo a che fare con il virus almeno ancora sei mesi. E fare un Festival senza pubblico non e’ possibile. Il format di Sanremo
prevede assembramento, e’ 1500 giornalisti in sala stampa, e’ 1000 persone davanti all’Ariston. E’ avere la gente che aspetta i cantanti sotto gli hotel per poterli toccare e abbracciare. Se levi tutto questo, hai levato l’80% di Sanremo. Poi qualcuno ha detto di non pensare alle persone in sala ma ai milioni di spettatori a casa, ma e’ difficile cantare e fare comicita’ davanti a una platea semi vuota”.
Fiorello ha scherzato sul segreto dle suo successo che ha svelato con questa battuta:  “Se sono qui lo devo alla lattuga. Quando ero piccolo io, in Sicilia avevamo gia’ le app: app-ena finisci di studiare vai a lavorare  e a me e’ toccato un ortofrutta: il mio capo mi disse che la lattuga e’ tutta uguale, vende di piu’ chi riesce a
venderla meglio. Questa e’ stata la mia prima esperienza con la comunicazione”.
Tra una battuta e l’altra Fiorello è  tornato spesso sulla cultura e sul virus: “In mezzo a tutti questi laureati io sono il virus dell’ignoranza. In questo Festival bellissimo se non hai due lauree non ti fanno entrare. Scherzi a parte, ai ragazzi dico, non studiate per fare piacere ai vostri genitori ma per voi stessi e usate la mascherina perche’ il virus c’e’ ed e’ pericoloso. Non capisco i negazionisti che dicono il contrario, possiamo discutere sui numeri, ma non sulla pericolosita’ del virus. Lo dimostrano le tante persone che hanno perso la vita”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, 83.403 positivi in Italia. Cala l’incidenza, ma aumentano ancora i ricoveri

In Italia, su 541.298 tamponi analizzati, 83.403 sono risultati positivi. Mentre si registrano 287 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è del…

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel