Ascolta Guarda

Sanremo, le voci nuove: da Gims a Cecile, da Mahmood a Dello Iacovo

In diretta su Radionorba, Federico, da Sanremo, presenta le promesse della musica italiana e internazionale

[inpost_pixedelic_camera slide_width=”777″ slide_height=”530″ thumb_width=”75″ thumb_height=”75″ post_id=”6047″ skin=”camera_black_skin” alignment=”” time=”7000″ transition_period=”1500″ bar_direction=”leftToRight” data_alignment=”topLeft” easing=”linear” slide_effects=”simpleFade” grid_difference=”250″ thumbnails=”1″ pagination=”0″ auto_advance=”0″ hover=”0″ play_pause_buttons=”0″ pause_on_click=”0″ id=”” random=”0″ group=”0″ show_in_popup=”0″ album_cover=”” album_cover_width=”200″ album_cover_height=”200″ popup_width=”800″ popup_max_height=”600″ popup_title=”Gallery” type=”pixedelic_camera” sc_id=”sc1455146249810″]

 

I volti nuovi della musica italiana e internazionale al microfono di Radionorba a Sanremo. Il primo a presentarsi al microfono di Federico l’Olandese Volante sul nostro truck è stato Mahmood, proveniente da Area Sanremo, milanese, 23 anni, di padre egiziano e mamma sarda che aveva tentato la strada del successo con Xfactor con la coach Simona Ventura. Dopo l’esperienza del talent Mahmood si è dato da fare. Il testo che porta a Sanremo è nato dopo un brutto momento: “Lo avevo scritto in metropolitana dopo una lezione brutta in un pomeriggio in cui ero depresso mentre tornavo a casa. Poi dopo due settimane ho ripreso quello che avevo scritto sul cellulare e l’ho suonato alla tastiera in salotto e la canzone è nata così”, ci ha raccontato. “Dimentica” è un testo autobiografico, uno sfogo vero. Se dovessi dire che messaggio vuole lanciare vi direi che dimenticare è impossibile, ma che andare avanti si deve”. Come tutti i giovani in gara tra le nuove proposte si esibirà in apertura della serata di mercoledì o giovedì.

Il tocco internazionale l’ha dato Maître Gims, ospite internazionale della prima serata del festival. Cresciuto in Francia ma nato in Congo ha cominciato a fare rap con un gruppo che lo ha fatto conoscere in Francia, ma poi ha continuato da solista. Il suo primo singolo è andato molto bene sia in Francia sia in Italia, dove ha ricevuto una bellissima accoglienza. “Mon coeur avait raison” è il titolo dell’album che Maître Gims spiega così: “Bisogna sempre ascoltare il cuore perché solo il cuore ti suggerisce le cose belle da fare, le cose giuste e la musica giusta”. Maître Gims firma da solo i suoi testi, al limite coinvolge qualche amico, ci racconta. Si è convertito di recente all’Islam: “Semplicemente vengo dal Congo da una famiglia cristiana e piano piano mi sono avvicinato alla religione musulmana, e la mia è una conversione convinta, una decisione mia personale”. MaîtreGims dopo l’esperienza di Sanremo tornerà in Italia per una tappa milanese del suo tour.

Chiara Dello Iacovo è la prima presenza femminile nel nostro studio di Sanremo. Scoperta piemontese della musica italiana ha cominciato a scrivere canzoni “quando ho scoperto il canto a 14 anni”, ci dice. “Un po’ ingenuamente credevo che tutti i cantanti si scrivessero le canzoni, poi ho scoperto che non era così, ma almeno potevo contare sul lavoro autorale”.
“Introverso” è il titolo della canzone con cui sarà in gara ed è tratta dall’album “Appena sveglia” che farà conoscere in tutta Italia grazie anche a un instore tour. “L’ho intitolato appena sveglia perché racchiude il concetto dell’inizio, in questo caso dell’inizio della mia avventura in musica. In realtà non riuscivo a trovare un titolo giusto. Una mattina, dopo che non avevo chiuso occhi, davanti al caffellatte con la mia coinquilina e in pigiama mi è venuta l’idea!”.
Chiara racconta che il suo arrivo a Sanremo è la somma di una serie di coincidenze e tasselli che si sono combinati: “Sono qui per via di tante cose, la mia passione per la musica, il teatro e l’incontro con le persone giuste”.

Cecile sale sul nostro truck bagnata come un pulcino per via della pioggia che cade sulla città del festival. Mamma francese e papà americano, abita a Ostia e il suo accento estero, un misto tra francese americano e romano, è molto particolare. Cecile si presenta con un pezzo che ha già fatto discutere la sala stampa: “N.E.G.R.A.”. “Potrebbe essere un acronimo e credo che rappresenti al meglio quello che dissi al provino e cioè Nessuno è Giudice Razzista Assoluto”. Per la lunghezza del pezzo sono state eliminate due frasi, qualcuno racconta perché troppo spinte. Ecco la versione di Cecile: “Il pezzo durava 3,40 e abbiamo dovuto accorciarlo sia per la serata in cui hanno scelto noi giovani che per il Festival per cui c’è il vincolo dei tre minuti”.
Il testo è molto forte e denuncia una forma di razzismo latente che in Italia è sempre presente. Cecile ha un passato da giocatrice di basket con il suo metro e 83 di altezza ma ora che è arrivata al festival per il basket c’è ancora spazio? “Lo sport mi ha dato tanto, ma ora è tempo di dedicarmi a questo progetto da artista. Per essere cestista c’è sempre il campetto!”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Angelina Mango annuncia il suo primo album

“Poké melodrama” uscirà il 31 maggio

Marracash è il primo rapper a fare un tour negli stadi

Dopo il successo di Marrageddon, nel 2025 torna sui palchi italiani

Sport

Olimpiadi di Parigi, Errigo e Tamberi saranno i portabandiera dell’Italia

La cerimonia di apertura è in programma il 26 luglio. Malagò: “Un premio per la nostra scherma e la nostra atletica” …

Serie A, salta un’altra panchina. L’Udinese esonera Cioffi, pronto Cannavaro

Per i friulani si tratta del secondo cambio di allenatore

Leggerissime

Ricerca, addio allo stress con l’esercizio fisico. E si riduce del 20% il rischio cardiovascolare

Lo studio pubblicato sul Journal of the American College ofCardiology, condotto dagli scienziati del Massachusetts GeneralHospital

Chiara Ferragni torna sui social

L’influencer riappare sui suoi profili mostrandosi elegante e raffinata

 
  Diretta

Top News

Europee, appello di Mattarella: “Votate in tanti, servono riforme coraggiose. I problemi non aspettano”

“Circa 400 milioni di cittadini andranno al voto e sarà un grande esercizio di democrazia. Mi auguro una grande partecipazione al voto, così i cittadini…

Ponti del 25 aprile e 1 maggio, Federalberghi: “Quasi 14 milioni di italiani in viaggio”

Saranno quasi 14 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio in occasione dei ponti per le feste del 25 aprile e del 1 maggio.…

Auto contro pedoni a Gerusalemme, tre feriti. Due persone arrestate. La polizia: è terrorismo

Atto terroristico per fortuna senza gravi conseguenze a Gerusalemme, lunedì mattina. Tre persone sono rimaste leggermente ferite quando un’auto ha investito un gruppo di pedoni…

Giornata della Terra: in Canada prove di trattato internazionale per la riduzione della plastica nel mondo

Le nazioni che producono petrolio e le lobby di settore fanno ostruzionismo In occasione della Giornata della Terra riprende in Canada il negoziato tra 175…

Locali

Giornata della Terra, Coldiretti Puglia: abbandono, cementificazione e cambiamenti climatici minacciano l’agricoltura

Accelera vertiginosamente il consumo di suolo in Puglia a causa soprattutto di abbandono, cementificazione e impianti fotovoltaici a terra. Tutto questo, insieme ai cambiamenti climatici,…

Detenzione e spaccio di droga, cinque arresti nel brindisino

Avrebbero spacciato droga utilizzando un’officina da gommista come base per le attività di spaccio. Con quest’accusa, a San Pietro Vernotico, nel brindisino, sono state arrestate…

Trinitapoli, bomba al postamat, ma i ladri scappano a mani vuote

Assalto al postamat domenica sera intorno alle 22 a Trinitapoli, nella provincia di Barletta-Andria-Trani. La tecnica utilizzata dai malviventi è quella della cosiddetta marmotta, cioè…

Bari, Giampaolo debutta con un pari. Al “San Nicola” contro il Pisa finisce 1-1

È cominciata con un pari casalingo l’avventura di Federico Giampaolo, quarto allenatore stagionale del Bari. Al “San Nicola” i biancorossi non sono andati oltre l’1-1…

Made with 💖 by Xdevel