Ascolta Guarda

Scienza – Al cervello piace la musica

E’ stato dimostrato che il cervello ha un vero e proprio amore per la musica.
Per riconoscere un brano familiare sono sufficienti da 100 a 300 millisecondi. E’ il risultato di una ricerca pubblicata sulla  rivista Scientific Reports dal gruppo dell’University College di Londra, coordinato da Maria Chait.
Gli autori della ricerca hanno dimostrato che il cervello riconosce velocemente i brani archiviati nella memoria, nella speciale memoria dei brani preferiti.
I volontari della ricerca sono stati cinque uomini e cinque donne: all’ascolto delle loro canzoni preferite le pupille dei volontari si dilatavano e subito dopo si attivavano le aree del cervello che recuperano dati dalla memoria.
Per i ricercatori “comprendere come il cervello riconosce melodie familiari e’ importante nello studio della musica come terapia per alcune forme di demenza. Malattie nelle quali  la memoria musicale e’ ben conservata, a differenza di altre forme di memoria che tendono, invece, a venir meno”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Amadeus a Sanremo con Fiorello? “Per lui le porte sono aperte. I Maneskin? Chissà….”

“Dopo di  me? Solo donne". Antonella Clerici: “Mi piacerebbe chiudere la carriera con un altro festival”

Bryan Adams positivo al covid dopo il controllo a Malpensa

È la seconda volta in un mese. La positività dopo il volo da New York

Leggerissime

Gli italiani usano il black Friday 2021 per comprare i regali di Natale

Sono quattro italiani su dieci a spendere in questa giornata dedicata alle offerte.  Solo il 12% non farà acquisti

L’olio extravergine italiano nello spazio con Samantha Cristoforetti

Sarà lanciato nel 2022. Gli astronauti lo useranno nella loro dieta

 
  Diretta

Top News

Variante Omicron, in Campania identificato primo paziente positivo in Italia

È stata identificata la prima sequenza riconducibile alla variante Omicron in Italia, in una persona positiva residente in Campania e tornata dal Mozambico dove era…

Allarme variante Omicron in Europa: casi sospetti in Olanda, Belgio e Germania. Il Governo alle Regioni: rafforzare il tracciamento

E’ allarme per la variante sudafricana che conta 32 mutazioni. In Belgio è arrivato il primo caso in Europa, extra Ue ne conta uno anche…

Covid, terapie intensive con il tasso dei non vaccinati 12 volte più alto. Ed è allarme per il boom di casi tra i bambini 6-11 anni

Nei vaccinati il tasso di ricoveri nelle terapie intensive è fino a 12 volte più basso dei non vaccinati. Nell’ultimo mese, per questi ultimi, è…

Fiamme gialle nella sede della Juve, indagati i vertici. Nel mirino compravendite di calciatori e bilanci

Juventus nel mirino della Guardia di finanza. La compravendita dei calciatori e la formazione dei bilanci sono al centro di un’inchiesta della procura di Torino…

Locali

Pedopornografia, ex sacerdote arrestato in flagranza. Era già stato coinvolto in un’inchiesta per gli stessi reati nel 2015

Stava cercando di gettare in un bidone un archivio di immagini di minori intenti a compiere atti sessuali ma è stato arrestato in flagranza di…

Nascondeva otto chili di droga, arrestato a Bari un uomo di 69 anni. Nel portaoggetti della moto trovati due chili di hashish

Nascondeva, nel portaoggetti della moto, due chili di hashish suddivisi in panetti. I Carabinieri hanno arrestato a Bari, in flagranza di reato per detenzione ai…

Avrebbe tentato di estorcere un monopattino e una moto elettrica al titolare di un negozio: un arresto

Prima le minacce, poi l’aggressione. Lo scorso pomeriggio, a Casamassima, nel Barese, i carabinieri hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P.…

Si laurea con il massimo dei voti poche ore dopo il parto in videoconferenza

Si è laureata poche ore dopo aver partorito una bimba di 3 chili e 700 grammi. La piccola Lavinia aveva voglia di assistere alla seduta…

Made with 💖 by Xdevel