Ascolta Guarda

Scuola, il ministro Bianchi: “Sia nuovo inizio”. Classi-pollaio soltanto il 2,9% e si lavora al concorso

Suona la prima campanella del nuovo anno scolastico in Italia. Si torna in classe oggi in Alto Adige e il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, rivolge il suo augurio ai 90mila studenti. “La scuola è ritrovarsi, è un nuovo incontro, sia un nuovo inizio per i ragazzi i docenti il personale e tutte le famiglie”. Bianchi, in un cinguettio su twitter, ha rassicurato i genitori. “Abbiamo lavorato per garantire un avvio tranquillo, con misure di sicurezza e il personale in ordine”. Sull’indicazione di poter abbassare le mascherine da parte dei ragazzi vaccinati, il Ministro precisa che “è contenuta nel decreto legge del 6 agosto sulle misure urgenti per il rientro in classe; ci sono indicazioni in tal senso e noi ci stiamo
lavorando”. Il Ministro, intervenuto in un programma radiofonico della Rai, ha assicurato che verrà ovviamente salvaguardata la privacy di tutti gli studenti, vaccinati e non, e che la possibilità di togliere la mascherina è un segnale forte di ritorno alla normalità. “Daremo una indicazione precisa e per questo stiamo lavorando con il Garante per salvaguardare la privacy e qualsiasi rischio di discriminazione”, ha precisato. Bianchi ha spiegato che “le classi pollaio, ovvero quelle con oltre 27 studenti, sono il 2,9% del totale concentrate soprattutto nelle grandi periferie urbane e negli istituti tecnici”. “Abbiamo messo molte risorse specifiche per superare il problema, non interventi a pioggia ma articolati – ha chiarito – inoltre è previsto un intervento massiccio del Pnrr (Piano di ripresa e resilienza, ndr) sulla qualità dell’insegnamento”. 

Bianchi ha anche annunciato anche che il ministero sta lavorando per bandire il concorso ordinario. “Abbiamo fatto 60mila assunzioni in ruolo e anticipato di 40 giorni gli incarichi annuali, i professori saranno in cattedra dal primo giorno di scuola. Poi, certamente, ci saranno le supplenze brevissime chiamate dai presidi”, ha aggiunto.

Puglia e Calabria sono le ultime due regioni in cui suonerà la campanella di inizio dell’anno scolastico, il 20 settembre. Il giorno 15 torneranno in classe gli studenti di Basilicata, Campania, Liguria, Marche e Toscana. Il giorno 16 in Friuli
Venezia Giulia. Lunedì 13 si torna in aula negli istituti di Abruzzo, Lazio, Lombardia, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Valle d’Aosta e Veneto.

Stefania Losito

Leggerissime

Serena Wlliams: “Bambine, credete in voi”

A quasi un mese dal ritiro dal tennis, la fuoriclasse diventa scrittrice

Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi: “Abbiamo deciso di lasciarci”

La coppia lo ha dichiarato in un comunicato congiunto. “La nostra famiglia continuerà ad esistere” hanno scritto

 
  Diretta

Top News

Nord Stream, i media tedeschi: “Gasdotti forse irrecuperabili”. Mosca sotto accusa. Si impenna il prezzo del gas

I gasdotti Nord Stream, danneggiati probabilmente da un attacco, potrebbero anche risultare inutilizzabili per sempre a causa dell’effetto corrosivo dell’acqua salata, a meno di interventi…

Governo, faccia a faccia Meloni-Salvini: “Voglia di collaborazione e unità di intenti”. Domani colloquio telefonico con Berlusconi

È durato circa un’ora il faccia a faccia tra la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e il segretario della Lega, Matteo Salvini. Dall’incontro, si…

Covid, in Italia decessi in calo e incidenza stabile. Ricoveri in aumento

In Italia, su 198.918 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 36.632 sono risultati positivi. In calo i decessi, passati dai 64 di ieri ai 48 odierni.…

Maxi-operazione contro la pedopornografia minorile, perquisizioni della polizia postale in nove regioni italiane

C’è anche la Puglia tra le regioni coinvolte nella maxi-operazione contro la pedopornografia minorile coordinata dalla procura di Napoli che ha portato la polizia a…

Locali

Partorì bimba e tentò di ucciderla in giardino, a processo donna salentina

E’ stata rinviata a giudizio la donna di 35 anni che in provincia di Lecce, nel luglio 2021, partorì una bambina in casa e la…

Minacce all’assessore di Terlizzi: lascia stare il mercato dei fiori, così “campi cent’anni”

Minacce all’assessore alle attività produttive del Comune di Terlizzi, Michelangelo De Palma. Secondo quanto denunciato, avrebbe ricevuto una lettera di minacce per costringerlo a non…

Crolla lo scaffale con i fascicoli in Corte d’Appello a Bari. Una persona è rimasta ferita

Cede la struttura su cui erano poggiati i fascicoli in Corte d’Appello a Bari, durante il controllo dei registri elettorali relativi al voto di domenica.…

Covid, balzo dei morti in Puglia. Sono 10 in un giorno

In Puglia, sono 1.359 i nuovi casi su 10.075 test processati. Incidenza al 13,4%. Balzo dei morti, 10 in un giorno. Sono 112 le persone…

Made with 💖 by Xdevel