Ascolta Guarda

Seid Visin, il giovane calciatore “ucciso” dal razzismo

Si è tolto la vita a 20 anni, era stato nelle giovanili del Milan. Il ricordo di Donnarumma

Aveva debuttato nelle giovanili del Milan, poi però aveva scelto di tornare a casa, in Campania, per finire il liceo scientifico e nel frattempo continuava a giocare in una squadra locale di calcio a 5. Nonostante ciò le discriminazioni delle quali era fatto oggetto lo hanno stravolto, fino a spingerlo a togliersi la vita. Seid Visin, 20 anni, origine etiope, si è suicidato giovedì scorso a Nocera Inferiore. La notizia è stata confermata oggi, quando si sono svolti i funerali nella chiesa di San Giovanni Battista. Durante la cerimonia è stato letto il suo atto d’accusa contro il razzismo, che risale a due anni fa: “Sono stato adottato da piccolo. Ricordo che tutti mi amavano. Ovunque fossi, ovunque andassi, tutti si rivolgevano a me con gioia, rispetto e curiosità. Adesso sento che si è capovolto tutto. Ovunque io vada, comunque sia, sento sulle mie spalle come un macigno, il peso degli sguardi scettici, prevenuti, schifati e impauriti delle persone. Ero riuscito a trovare un lavoro che ho dovuto lasciare perchè troppe persone, specie anziane, si rifiutavano di farsi servire da me. E, come se non mi sentissi già a disagio, mi additavano anche come responsabile perchè molti giovani italiani non trovavano lavoro”. Molti gli amici e i compagni di squadra che hanno voluto salutarlo. A ricordarlo, dal ritiro della Nazionale, anche Gigio Dommarumma: “Era un ragazzo come me – le parole del portiere – Ho conosciuto Seid appena arrivato a Milano, vivevamo insieme in convitto, sono passati alcuni anni ma non posso e non voglio dimenticare quel suo sorriso incredibile, quella sua gioia di vivere”.

Mauro Denigris

Musica & Spettacolo

Noemi ed Ermal Meta conducono il Concerto del primo maggio

Big Mama condurrà la prima parte dello show che quest’anno si terrà al Circo Massimo

Steven Tyler è guarito, gli Aerosmith riprendono la tournée

Il frontman aveva subito danni alle corde vocali

 
  Diretta

Top News

Bari, c’è un terzo nome per il centro sinistra unito: Nicola Colaianni

A Bari Nichi Vendola tenta di individuare un terzo nome attorno al quale riunificare il centro sinistra, attualmente diviso tra Michele Laforgia, sostenuto da Sinistra…

Bossi non va alla festa del Carroccio e silura Salvini: alla Lega serve un nuovo leader

Umberto Bossi torna alla ribalta e rischia di spaccare la Lega, partito al quale, ha detto, “serve un nuovo leader che vada nella direzione dell’autonomia…

Sydney, attacco a centro commerciale: morti e feriti, tra cui un neonato. Ucciso dalla polizia il presunto aggressore

Ci sarebbero diversi morti, almeno cinque, nell’attacco di oggi in un centro commerciale di Sydney, il Westfield di Bondi Junction. Un uomo, che secondo la…

Suviana, ora le vittime sono sette. In mano agli inquirenti la scatola nera

La centrale ha restituito la settima vittima e ora i familiari di Vincenzo Garzillo possono piangere il consulente di 68 anni, in pensione da un…

Locali

Sansone in extremis regala il colpaccio salvezza al Lecce: 1-0 all’Empoli

Un gol di Sansone all’ultimo minuto regala al Lecce una vittoria pesantissima contro l’Empoli in uno scontro diretto per la salvezza. Con questa vittoria, a…

Serie B, il Bari sempre più vicino alla retrocessione: cade anche a Como

Sei sconfitte nelle ultime otto gare e solo due punti in tasca. Un ruolino di marcia da retrocessione diretta per il Bari di questa ultima…

Incendio doloso in un autosalone di Matino, danni ingenti ma nessun ferito

Attentato incendiario la scorsa notte in una autosalone di Matino (Lecce). Ingenti i danni. L’attività commerciale presa di mira è la Motorland, in via Armellini.…

Regione, Pd nella bufera: Schlein “ordina” a Emiliano l’azzeramento della giunta

Non basta sostituire due assessore, il governatore pugliese Emiliano deve azzerare la giunta. E’ l’ultimatum della segretaria del Pd Elly Schlein. Emiliano non è d’accordo,…

Made with 💖 by Xdevel