Ascolta Guarda

Teatro Petruzzelli di Bari, si va verso la mediazione civile. Gli eredi Messeni Nemagna: “Draghi miglior interlocutore”

Il Natale potrebbe portare un regalo prezioso ai baresi: la risoluzione, in sede di mediazione civile, della contesa sul teatro Petruzzelli. e, a risolvere la controversia extragiudizialmente, potrebbe essere Draghi. I proprietari propongono infatti la strada della mediazione civile. Tramite gli avvocati Ascanio Amenduni e Ciro Garibaldi, gli eredi Messeni Nemagna hanno chiesto, all’organo di mediazione Aequitas, la convocazione di Comune, Commissario Delegato, Ministero dei Beni Culturali, Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli, Regione Puglia, Città Metropolitana e Presidenza del Consiglio dei Ministri. Contemporaneamente hanno “inviato una lettera al presidente Draghi per avvisarlo preventivamente della convocazione , che verrà fissata probabilmente prima di Natale, e manifestargli che il miglior mediatore possibile per noi sarebbe lui – spiega l’avvocato Amenduni – viste anche le lettere inviate al ministro Franceschini finora prive di riscontro”. “Chiamando in mediazione volontaria tutti gli enti pubblici – spiegano i legali – abbiamo cercato di valorizzare gli strumenti conciliativi che lo Stato ha introdotto con legge nel 2011, rispetto alle delicate situazioni determinate dalle due recenti sentenze della Corte di Appello di Bari”.

La questione. I giudici hanno stabilito la proprietà privata del teatro, ordinando al Comune la restituzione alla famiglia, a sua volta condannata (con altra contestuale sentenza) a restituire allo Stato gli oltre 43 milioni di euro dei costi della ricostruzione dopo l’incendio del 1991, e hanno dichiarato privo di efficacia il protocollo d’intesa del 2002, in base al
quale i proprietari avrebbero dovuto ricevere dalla Fondazione un canone quarantennale di 500 mila euro annui.
“Quel tavolo plurilaterale che finora non è arrivato – spiega l’avvocato Amenduni – ora può nascere, se gli interlocutori pubblici vorranno, davanti all’organo di mediazione”. “Ci aspettiamo che le parti convocate si presentino tutte: anche la cittadinanza lo aspetta – dicono i legali – . E se ci convocherà il sindaco, senz’altro non diserteremo una preventiva interlocuzione con lui, come da tempo abbiamo auspicato”.

La mediazione civile. Il decreto legislativo 28/2010, convertito nella legge 96/2017, all’articolo 1 spiega che si intende per: “a) mediazione: l’attività, comunque denominata, svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti nella ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, anche con formulazione di una proposta per la risoluzione della stessa; b) mediatore: la persona o le persone fisiche che, individualmente o collegialmente, svolgono la mediazione rimanendo prive, in ogni caso, del potere di rendere giudizi o decisioni vincolanti per i destinatari del servizio medesimo; […]”. All’articolo 2, la medesima legge, stabilisce le controversie oggetto della mediazione: “Chiunque può accedere alla mediazione per la conciliazione di una controversia civile e commerciale vertente su diritti disponibili, secondo le disposizioni del presente decreto […]”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Musica in lutto, addio a Meat Loaf

Il cantante aveva 74 anni. L’annuncio della moglie su Facebook

Adele in lacrime annuncia la cancellazione del suo show a Las Vegas

“Metà della mia squadra ha il covid. Lo show non è pronto”. E i fan si arrabbiano

Sport

Serie A, due gare a rischio per Covid

Annullata a Salerno la conferenza di Colantuono 

Calciomercato, nuove regole sui prestiti a partire da luglio. Previste limitazioni per i club

L’obiettivo della Fifa è quello di far crescere e valorizzare i giovani

Leggerissime

Il caffè espresso italiano candidato a patrimonio Unesco

È buono se preso da soli o in compagnia, un po’ meno se bevuto a tarda sera. Il caffè in Italia è in ogni caso…

Nel weekend arriva il freddo dalla Russia

L’inverno tornerà con piogge e nevicate anche a quote basse

 
  Diretta

Top News

Scuola, la “carica” dei genitori per cambiare le regole sulle quarantene. Oggi il vertice dei ministri della Sanità dei Paesi Ue

Ha raggiunto 15mila firme una petizione lanciata sulla piattaforma online Change.org per cambiare le quarantene a scuola. Nella petizione, diretta al Ministro della Salute, Roberto…

Certificazione verde, anche nelle attività essenziali controlli a campione. Nelle prossime ore la firma del presidente del Consiglio

È in arrivo il nuovo Dpcm sulla certificazione verde. Non servirà il super green pass per entrare negli alimentari e in farmacia, mentre sta facendo…

Covid, l’Austria introduce l’obbligo di vaccino. È il primo Paese europeo a farlo, in vigore dal 4 febbraio

Il parlamento austriaco ha approvato l’introduzione del vaccino obbligatorio contro il covid-19 ed è il primo Paese europeo a farlo. L’approvazione con la maggioranza necessaria…

Lettera di minacce al ministro del Lavoro Orlando. All’interno anche una sostanza su cui sono in corso analisi

Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha ricevuto stamattina una busta con una lettera di minacce. Il pacchetto è stato consegnato al Ministero del Lavoro…

Locali

Morto l’ex senatore aviglianese Romualdo Coviello. Speranza: “Indelebile il suo impegno per le aree deboli”

E’ morto la notte scorsa, a Roma, all’età di 81 anni, l’ex senatore Romualdo Coviello. Nato ad Avigliano (Potenza) l’8 maggio 1940, nel 1987 fu…

Casa in fiamme a Gallipoli, in salvo una famiglia e il cane

Una famiglia composta da padre, madre e due figli, rimasta intrappolata dalle fiamme sul balcone della propria casa nel centro storico di Gallipoli, nel Salento,…

Coppa Italia, il Lecce si ferma agli ottavi. La Roma rimonta e vince 3-1

Prima il vantaggio, poi la rimonta subita. Si ferma agli ottavi il cammino del Lecce, battuto per 3-1 all’Olimpico dalla Roma, che nel prossimo turno…

Inchiesta sulla Protezione Civile pugliese, Lerario sosteneva di aver inventato una nuova procedura d’appalto. “ Se stava un maresciallo, sarebbe impazzito”

Emergono dettagli sull’inchiesta per corruzione che ha portato all’arresto di Mario Lerario, l’ex capo della Protezione Civile pugliese. In una intercettazione, Lerario sostiene di aver…

Made with 💖 by Xdevel