Ascolta Guarda

Tik Tok, interviene il Garante della privacy dopo la tragedia di Palermo

Antonella aveva 10 anni, viveva a Palermo ed è stata trovata senza vita dai suoi genitori in bagno con la cintura dell’accappatoio intorno al collo. Il sospetto è che la piccola volesse partecipare a una challenge sul social Tik Tok, una sorta di gara di resistenza al soffocamento. Il cellulare della bambina era vicino al corpo e gli inquirenti che indagano  a carico di ignoti per istigazione al suicidio hanno deciso che lo esamineranno.
Così, mentre apprendiamo che Antonella salverà 4 bambini grazie all’espianto dei suoi organi voluto dai genitori, si fa acceso il dibattito sulla sicurezza dei social per i minori.
Dalle dichiarazioni del papà di Antonella, Angelo Sicomero, si sa che la piccola aveva non uno ma più profili social, che quello era il suo mondo e, come ha raccontato, tra le lacrime, “Mi fidavo, non la controllavo”.
I parenti raccontano di Antonella come una bambina sempre solare, allegra, sì vanitosa come le sue coetanee che non si staccava mai dal cellulare e proprio da quel cellulare potrebbe essere arrivata “l’ispirazione” a compiere quel gesto che certo non aveva, a detta di chi la conosceva, altri motivi per compiere.
Così mentre tutti pensiamo alla tragedia e montano le preoccupazioni di genitori, tutori e insegnanti, così come quelle dei più piccoli inevitabilmente costretti a riflettere sulla vicenda, il garante della privacy ha bloccato tik tok in Italia fino al 15 febbraio.
La legge italiana vieta a chi abbia meno di 14 anni di accedere ai social, ma su Tik Tok il divieto è facilmente aggirabile: basta dichiarare una età falsa quando si compila il form per l’iscrizione.
Arriva intanto l’appello della polizia postale che parla per bocca di Nunzia Ciardi che guida proprio  la polizia postale e delle comunicazioni. Dice Ciardi: “Almeno fino ai 12 anni non lasciate i figli soli quando navigano in rete”.

Proprio su questo punto i genitori si confrontano: per molti è davvero oggettivamente difficile, tra codici e password,  accedere al cellulare dei figli. Controllare il cellulare significa non fidarsi? Ma forse significa anche non aver “seminato” bene, come dice sempre Nunzia Ciardi quando sostiene che dovremmo abituare i ragazzi al controllo fin da quando sono piccoli, da quando per le prime volte, intorno ai 4-6 anni, diamo loro un cellulare in mano per vedere il video del cartone preferito che però potrebbe nascondere pericolose insidie includendo immagini dannose per loro. Come già successo nel caso discusso  di Momo o Jonathan Galindo, altri mostri social che raggiungevano, non è mai stato capito come, il cellulare dei nostri figli.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

La musica italiana vola nel mondo

Ascolti record per i nostri artisti sia nel nostro Paese che fuori

Clementino torna sul set: il rapper alla sua seconda prova di attore

Dopo aver recitato diretto da Castellitto ne “Il materiale emotivo”, ora gira il film dedicato al mito di Lamborghini

Sport

Ciclismo, Mondiali su pista: a Roubaix l’Italia piglia tutto come alle Olimpiadi di Tokyo

A segno il quartetto di Marco Villa e Letizia Paternoster nell'Eliminazione. Argento per l'inseguimento femminile

Basket, Roberto Moraschini positivo a un controllo antidoping

Il test è stato eseguito dopo un allenamento. La sostanza è uno steroide anabolizzante

Leggerissime

E’ tornato Donald Trump con un social tutto suo

La mossa dopo essere stato silenziato da Twitter e bannato da Facebook e Instagram

La regina Elisabetta trascorre una notte in ospedale: non accadeva da 8 anni

E' già tornata ai suoi impegni istituzionali a Windsor

 
  Diretta

Top News

Attacco hacker alla Siae: riscatto di 10 mila euro chiesto via sms agli artisti

Qualche giorno fa l’attacco al sito della Siae, oggi la richiesta del riscatto, ma direttamente agli artisti, anche perché la Società degli autori ed editori…

Covid in Italia, tornano a salire dopo due mesi Rt e incidenza

La situazione negli ospedali, al momento, resta sotto controllo Torna a salire dopo quasi due mesi di calo l’incidenza di casi Covid in Italia, che…

Rincari bollette, il premier Draghi al Consiglio europeo di Bruxelles: “Bisogna agire subito”

Draghi in Consiglio europeo, a Bruxelles, è diretto e preciso: occorre agire subito per non danneggiare la ripresa post-Covid, e per preservare quella transizione ecologica…

L’attore Alec Baldwin spara e uccide accidentalmente una donna sul set del film “Rust”

L’attore Alec Baldwin ha ucciso accidentalmente una donna sul set del film western “Rust”. Ha premuto il grilletto della pistola di scena che ha sparato…

Locali

Faida tra clan, nove arresti a Bari per duplice agguato: tra loro anche comandante dei vigili urbani di Sammichele

Nove arresti della polizia a Bari nell’ambito delle indagini, condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia, sul duplice agguato ai fratelli Walter e Alessandro Rafaschieri, avvenuto il…

Pizzo a titolare centro scommesse, arrestati sei affiliati del clan Strisciuglio di Bari

Sei affiliati del clan Strisciuglio di Bari sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di concorso in estorsione con l’aggravante mafiosa. Avrebbero estorto all’ex titolare…

Seconda rapina in poche ore a un tir nel Barese. Autista incappucciato e rilasciato nelle campagne

Un commando di tre persone a volto coperto e armate di pistola, ieri, ha assaltato un tir carico di biscotti sulla strada provinciale 231 all’altezza…

Favori e regali per pilotare l’inchiesta sull’ex Ilva di Taranto, torna in libertà Enrico Laghi. E’ stato commissario straordinario dopo i Riva

E’ tornato in libertà l’ex commissario straordinario dell’Ilva di Taranto, Enrico Laghi. Era stato arrestato su disposizione della Procura di Potenza nell’ambito degli accertamenti su…

Made with 💖 by Xdevel