Ascolta Guarda

Trinitapoli, interferenze tra malavita e amministrazione comunale: la relazione del ministro Lamorgese dopo il commissariamento

Emerge “un inquietante intreccio” tra “l’attività di governo di Trinitapoli e gli interessi di ambienti malavitosi tali da evidenziare” la “compenetrazione organica tra i rappresentanti delle consorterie criminali e locali e l’amministrazione comunale”. E’ emerso dalla relazione del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, al Presidente della Repubblica,
pubblicata in Gazzetta Ufficiale, dopo le risultanze delle indagini delle forze di polizia effettuate nel comune pugliese,
disposte dal prefetto della Bat In particolare sono emerse “gravi irregolarità nell’affidamento del servizio per la
raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, nella gestione degli alloggi popolari, nei servizi di guardiania e di vigilanza dei terreni comunali, nella concessione di contributi e affidamenti di beni mobili e immobili ad una associazione colpita da interdittiva prefettizia”. Il comune della provincia Barletta andria Trani è stato commissariato per infiltrazioni mafiose lo scorso 31 marzo, e la gestione continuerà per altri 18 mesi. Nelle indagini riportate nel documento, sarebbero emerse anche nelle precedenti tornate elettorali comunali, le interferenze di un noto esponente della malavita locale “come a voler rivendicare il ruolo di collegamento tra gli amministratori eletti e il gruppo criminale di appartenenza”. Lo stesso pregiudicato, nel corso di un interrogatorio, ha dichiarato di essere “il trait d’union tra un noto capo clan locale ucciso nel 2019 mentre era in sua compagnia, e gli esponenti della classe politica”. La commissione di indagine ha riscontrato “frequentazioni dell’attuale sindaco con il predetto capoclan ucciso”.
Nella relazione prefettizia, inoltre, si sottolinea la continuità “tra vecchia e nuova amministrazione” eletta nel 2020, evidenziando il “perpetuarsi di comportamenti omissivi e condotte illegittime, avviate nelle passate consigliature, direttamente agevolative degli interessi criminali”. In particolare la presenza di due “assessori della passata amministrazione, prontamente confermati dall’attuale primo cittadino (assessore tra il 2016 e il 2020 nelle
passate giunte) tra cui l’ex vicesindaco, ai quali si aggiunge” un avvocato di fiducia di numerosi esponenti criminali
locali, stretto famigliare dell’ex sindaco. “Solo in apparenza la continuità gestionale tra vecchia e nuova amministrazione si sarebbe conclusa con la nomina, nel settembre 2021, di una nuova” giunta, avvenuta dopo l’insediamento della commissione d’accesso.

Stefania Losito

Sport

Parigi 2024, Mattarella presenzierà alla cerimonia d’apertura dei Giochi olimpici

Oltre 300 atleti azzurri già qualificati, spera ancora la nazionale maschile di basket

Serie A pronta al “valzer delle panchine”. La Juventus aspetta Motta, il Napoli tratta Conte

Tra le conferme ci sono Inzaghi all’Inter, Gasperini all’Atalanta, De Rossi alla Roma e Tudor alla Lazio

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Truffa agli investitori per 200mila euro, indagate nove persone a Bari

Avrebbero truffato investitori inesperti dietro la promessa di facili guadagni per un totale di circa 200mila euro. È l’accusa alla base di un’inchiesta condotta dalla…

Arrestato a Torino Halili Elmahdi. Era ritenuto l’autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano

È stato arrestato dalla Digos di Torino il 29enne Halili Elmahdi, considerato l’autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano. Marocchino naturalizzato italiano,…

Raid israeliano contro tende per sfollati a nord di Rafah. I media palestinesi: “Sette vittime”

Sono sette le vittime di un raid israeliano contro alcune tende per sfollati nella zona a nord-ovest di Rafah. A riportarlo è l’emittente araba Al-Jazeera.…

Ucraina, Kiev annuncia l’arrivo di istruttori militari francesi. La replica di Mosca: “Nato in estasi militare”

L’Ucraina ha dato il via libera all’arrivo di istruttori militari francesi sul proprio territorio. Lo ha annunciato ieri il comandante delle forze ucraine, Alexander Syrsky,…

Locali

Picchia madre, moglie e figlio col mattarello durante una lite, arrestato nel Tarantino

Una violenta lite è scoppiata in casa a Statte, nel Tarantino, a quanto pare per futili motivi. Un uomo di 34 anni è stato arrestato…

Barca a vela con a bordo migranti intercettata al largo della costa salentina

Una barca a vela alla deriva con a bordo circa 70 migranti provenienti da Iran, Iraq, Afghanistan e Siria è stata intercettata nella tarda serata…

È morta la donna ferita durante una lite familiare nel brindisino. In carcere il cognato

È morta Irene Margherito, la 47enne di Brindisi ricoverata in ospedale a Brindisi da domenica dopo essere stata colpita alla testa da un proiettile. A…

Pnrr, insediata la cabina di regia in Prefettura a Bari

Si è insediata oggi, in Prefettura a Bari la cabina di coordinamento per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), costituita con decreto prefettizio…

Made with 💖 by Xdevel