Ascolta Guarda

Vinicio Capossela, ecco “La crociata dei bambini”

Domani, 24 febbraio, il brano con cui Vinicio racconta la guerra sarà presentato  in onda su Radio Norba alle 10:30 

Esce venerdì 24 febbraio La crociata dei bambini, il nuovo brano di Vinicio Capossela che riparte dal poema di Bertolt Brecht “La crociata dei ragazzi” (1942, in Italia edito da Einaudi nel 1959), per affrontare “la peggiore delle catastrofi: la guerra, con tutto il corollario di avvelenamento, di semplificazione, di inflazione, di vanificazione di ogni sforzo ‘culturale’.”

A un anno di distanza dallo scoppio della guerra in Ucraina, la prima di tredici canzoni urgenti che arriveranno presto a farsi sentire.

Nel poema La crociata dei ragazzi lo scrittore e drammaturgo tedesco rievocava un evento storico di epoca medievale – un gruppo di bambini e adolescenti che, attraversando macerie, morte e distruzione, cerca la via per una terra di pace – ambientandolo però fra le nevi della Polonia agli inizi della Seconda Guerra Mondiale.

Una ballata contro tutte le guerre che riafferma oggi, “epoca di costante crisi”, lo spirito brechtiano: “l’antimilitarismo, la denuncia della guerra come suprema e più disumana affermazione del Capitale” che ha come vittima principale “l’essenza stessa dell’innocenza, l’infanzia”.

Il brano è accompagnato da un poetico lyric video, disponbile da domani 24 febbraio alle ore 12 sul canale YouTube di Vinicio Capossela, realizzato dal noto disegnatore Stefano Ricci, con la collaborazione di Ahmed Ben Nessib, utilizzando la tecnica del gesso bianco su carta nera. Un lavoro minuzioso costituito da 4705 immagini, fotografate una per una, senza alcun ausilio di tecniche di animazione digitale.

La crociata dei bambini, una produzione La Cùpa, uscirà su etichetta Parlophone per Warner Music Italy.

esto

Partirono all’alba
in crociata i bambini
Le facce gelate, chi li troverà?
Partirono in fila,
Sepolti di neve
I soli scampati alle bombe
ed ai soldati

Volevan fuggire dagli occhi la guerra,
volevan fuggirla per cielo e per terra
un piccolo capo, la pena nel cuore,
provava a guidarli
e la strada
non sapeva trovare.

Una bambina di undici,
ad una di quattro, come una mamma
portava per mano
ed un piccolo musico, col suo tamburo,
batteva sordo, al timore
di farsi trovare

E poi c’era un cane, ma morto di fame
che per compassione nessuno ammazzò,
e si faceva scuola
tutti alla pari
sillabavan maestri e scolari
P. A. C. E

C’era Fede e Speranza
ma né pane, né carne
non chiamate ladro chi deve rubare,
per dare alle bocche, di cosa mangiare
farina ci vuole
e non solo bontà

Si persero in tondo, nel freddo di neve
nessuno più vivi li poté trovare,
soltanto il cielo, li vede vagare
nel cerchio
dei senza meta
dei senza patria

E cercano insieme una terra di pace
non come quella che hanno lasciato,
senza fuoco e rovina di Colosseo
ed immenso dietro di loro…
diventa il corteo

Il cane nel bosco
fu trovato una sera
al collo portava un cartello con scritto:
qualcuno ci aiuti, abbiam perso la strada
seguite il cane,
e vi prego,
non gli sparate

La scritta infantile, trovò un contadino
ma non la mano che la tracciò
un anno è passato, e nessuno è venuto
il cane soltanto è restato
a morire di fame

Il cane soltanto è restato
e si muore di fame

Angela Tangorra

Sport

Roland Garros, rientro vincente per Sinner. Battuto in tre set l’americano Eubanks

L’azzurro è tornato in campo dopo l’infortunio all’anca che lo aveva costretto a saltare gli Internazionali d’Italia

Nazionale, il 3 giugno Rivera, Antognoni, Baggio, Del Piero e Totti saranno in ritiro a Coverciano

Il 31 maggio gli azzurri si raduneranno per preparare l’Europeo di Germania. Il 15 giugno il debutto contro l’Albania

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Medio Oriente, Israele: “Dai raid a Rafah è nato un incendio che ha ucciso i civili”. Il numero dei morti sale a 45

Le prime indagini condotte sulla strage provocata ieri dai raid israeliani su Rafah hanno mostrato che il blitz, diretto a colpire alcuni comandanti di Hamas,…

Omicidio Giulia Tramontano, Impagnatiello in aula: “L’ho colpita al collo. Ho costruito un castello di bugie”

“La persona che ero in quel periodo non è quella di oggi. Questo processo mi sta aiutando a mettere a posto dei punti che avevo…

Taxi, proclamato nuovo sciopero nazionale per il 5 e 6 giugno. I sindacati: “Dal governo nessuna convocazione”

I tassisti hanno proclamato un nuovo sciopero nazionale di 48 ore per il 5 e 6 giugno. Ad annunciarlo in una nota sono stati i…

Neonata senza vita tra gli scogli a Villa San Giovanni, indaga la Polizia

Una neonata senza vita è stata ritrovata stamattina tra gli scogli a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. Si trovava nelle vicinanze degli…

Locali

Pnrr, insediata la cabina di regia in Prefettura a Bari

Si è insediata oggi, in Prefettura a Bari la cabina di coordinamento per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), costituita con decreto prefettizio…

Scoperti marcatori per le malattie renali, nel gruppo internazionale di ricercatori anche un team dell’università di Bari

Un biomarcatore utile per rilevare e monitorare la cosiddetta sindrome nefrosica, ossia la presenza di proteine nelle urine, un anticorpo di cui finora non era…

Puglia, da domani il numero unico di emergenza 112 sarà attivo su tutto il territorio

A partire da domani il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà garantito per tutta la Puglia. Verrà infatti completata, come annunciato dalla Regione la…

Pioggia di multe a Bari: nel 2023 incassati 13 milioni

Con 13 milioni di euro Bari è il comune capoluogo di provincia della Puglia che, nel 2023, ha incassato i maggiori proventi da multe e…

Made with 💖 by Xdevel