Ascolta Guarda

È morto l’attore Paolo Calissano

Il decesso risalirebbe a due giorni prima. Nelle prossime ore l’autopsia al Gemelli, si pensa a un mix di psicofarmaci

L’attore Paolo Calissano è stato trovato morto nella sua casa di Roma. Genovese, aveva 54 anni, ed è stato un volto molto popolare delle fiction tra gli anni 90 e il 2000. Secondo una prima ipotesi, sarebbe morto almeno due giorni fa per un mix di farmaci. Nel suo appartamento sono stati trovate confezioni di medicinali e psicofarmaci che l’attore assumeva, secondo una prima ricostruzione, per curare la depressione. Sarà comunque l’autopsia a stabilirlo con esattezza. L’esame autoptico, che verrà svolto nelle prossime ore al Gemelli, chiarirà anche le cause della morte.
Nel 2005 fu al centro di una vicenda giudiziaria e drammatica: nel 2006 aveva patteggiato la condanna a quattro anni di reclusione per omicidio colposo – in conseguenza di un altro reato, la cessione di cocaina – per la morte per overdose della ballerina brasiliana di lap-dance Ana Lucia Bandeira Bezerra, scontandola nella comunità di recupero per tossicodipendenti Fermata d’autobus di Trofarello (Torino). Aveva poi ottenuto l’indulto.

Rampollo di una famiglia di imprenditori, Calissano era nato a Genova il 18 febbraio 1967. Dopo gli studi a Boston e le prime esperienze nei fotoromanzi, aveva debuttato al cinema con “Palermo-Milano solo andata” e in tv, diventando noto al pubblico grazie a serie come “General Hospital”, “La dottoressa Giò”, “Linda e il brigadiere” e soprattutto
grazie alle soap italiane “Vivere”, in cui interpretava il dottor Bruno De Carolis, e “Vento di ponente”. Nel 2004 aveva
partecipato alla seconda edizione dell’Isola dei famosi, ma si era dovuto ritirare per un infortunio.
Dopo le drammatiche vicende giudiziarie, era tornato a recitare al Teatro Brancaccio di Roma nel musical “A un passo dal sogno”, nel 2007. L’anno dopo era stato ricoverato a Genova per un malessere e trovato positivo alla cocaina.
La sua ultima apparizione in tv nel 2018, nella fiction di Rai1 “Non dirlo al mio capo 2”.

“Ciao Paolo, abbiamo lavorato tanti mesi insieme. Poi le tue fragilità hanno preso il sopravvento e ti sei perso. Nei miei ricordi sei il ragazzone gentile che sul set aveva sempre un sorriso per tutti #dottoressagio”. Così Barbara D’Urso lo ricorda su Twitter. La conduttrice aveva ospitato l’attore nel 2014 a Domenica Live: nell’intervista, Calissano aveva raccontato la sua vita complicata e la sua voglia di riscatto.

“Siete degli sciacalli, lasciatelo in pace almeno adesso”: con questo post su Instagram è arrivato invece lo sfogo di Fabiana Palese, l’ultima compagna di Calissano. L’estetista 43enne, che gestisce un B&B nel quartiere Prati, lo scorso 18 febbraio aveva fatto gli auguri all’attore per il suo compleanno, definendolo “l’uomo che mi è stato accanto per tanti
e difficili anni, con cui ho condiviso gioie e dolori e che oggi è il mio migliore amico”. “Ti auguro tutto ciò che desidera il tuo cuore perché te lo meriti tanto”, aveva aggiunto Fabiana. Ma la donna, dopo la notizia della morte di Calissano, ha urlato su Instagram il suo dolore: “Lasciatelo in pace”.

Intanto, i pubblici ministeri di Roma indagano per omicidio colposo come atto dovuto dall’esigenza di effettuare una serie di accertamenti, tra cui l’autopsia che è già stata disposta.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Omicidio sul set, sequestrato il telefono di Baldwin

Il colpo che uccise la direttrice della fotografia partì da una pistola che l’attore stava maneggiando

Sport

Serie A, la Roma batte il Cagliari di misura

Subito decisivo il neo-acquisto Sergio Oliveira

Serie A, poker del Verona al Sassuolo. Parità tra Venezia ed Empoli

Alle 18 in programma Roma-Cagliari, alle 20.45 Atalanta-Inter

Leggerissime

Harry e Meghan, battaglia legale per ottenere la scorta

Il principe vorrebbe tornare in Inghilterra “a casa” con la famiglia in sicurezza e pagare di tasca propria la scorta

Nasce in volo tra Doha e l’Uganda grazie all’intervento di una dottoressa canadese

Il nome Aisha le è stato dato in onore della dottoressa che le ha permesso di nascere: "Mamma e figlia stanno bene" …

 
  Diretta

Top News

Quirinale, Fico: “Serve un profilo di alta moralità “. Gli ex 5 Stelle propongono Paolo Maddalena, vice presidente della Consulta

Si avvicina il 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo Capo dello Stato. Il presidente della Camera, Roberto Fico, rassicura sulle modalità con…

Elezioni suppletive di Roma Centro, affluenza in picchiata. Alle 19 ha votato il 9,5% degli aventi diritto

Crollo dell’affluenza alle elezioni suppletive del collegio Roma Centro, il cui seggio è rimasto vacante dopo l’elezione di Roberto Gualtieri a sindaco della capitale. Alle…

Covid, in Italia superati i due milioni e mezzo di positivi. In calo i decessi

Sono 149.512 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 927.846 tamponi molecolari e antigenici analizzati. In calo i decessi,…

Covid, Sileri: “Entro fine 2022 quasi tutti incontreranno la variante Omicron. Presto distinzione tra positivi e malati”

Entro la fine del 2022 quasi tutti gli italiani potrebbero essere contagiati dalla variante Omicron. Ne è convinto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. “Non…

Locali

Bimba di un anno muore in culla nel Foggiano, a darne notizia il sindaco di Mattinata

 “Questa mattina la nostra comunità si è svegliata con un senso di mestizia e profonda tristezza a causa della tragica scomparsa di una bambina di…

Serie B, il Lecce riparte con una vittoria. Pordenone battuto di misura

È cominciato con un successo in trasferta il 2022 del Lecce. Gli uomini di Baroni hanno battuto per 1-0 il Pordenone grazie a un gol…

Gambizzato un panettiere di 72 anni nel Foggiano, arrestato 21enne

L’episodio risale al 31 dicembre scorso Un giovane di 21 anni di Lucera (Foggia) è stato arrestato perchè accusato di essere l’autore della gambizzazione di…

Canosa: voleva uccidere un infermiere ma accoltella per errore un altro uomo, fermato un 50enne

Voleva vendicare la disabilità del figlio che, secondo lui, era stata causata da un infermiere dell’ospedale di Trani il quale, dieci anni fa, durante l’esame…

Made with 💖 by Xdevel