Ascolta Guarda

Incidenti – La strage di Altamura. Le vittime: un operaio e 5 amici d’infanzia

Cinque ragazzi diretti al mare, un operaio dell’Ilva che rientra a casa, l’impatto tra le due vetture ed è strage: sei morti sull’Appia, la statale sette tra Castellaneta e Matera. I cinque ragazzi, tutti amici di vecchia data, provenivano da Altamura e sono morti sul colpo: Vincenzo Gallo, 25 anni, titolare di una lavanderia; Maria Rosaria Fiore, 25 anni, infermiera; Angelo Ancona, 28 anni, falegname; Milena Giannulli, 27 anni, che lavora nel negozio del padre, che vende coppe e targhe; Marisa Lorusso, 26 anni, commessa. L’operaio dell’Ilva è Ippolito Galli, 33 anni, di Laterza, rientrava a casa dopo il turno di notte, anche per lui non c’è stato nulla da fare: in paese è molto conosciuto per via del padre che è titolare di una officina meccanica. L’incidente è avvenuto attorno alle otto del mattino. Galli era alla guida di una Passat travolta dall’Opel su cui viaggiavano i ragazzi, diretti al mare, forse a Castellaneta marina. Per cause ancora in via di accertamento la Opel, guidata da Gallo, ha sfondato il guard rail finendo nella corsia opposta e travolgendo la Passat che proveniva dal senso opposto. L’impatto è avvenuto all’altezza dello svincolo per Laterza. Nessun segno di frenata sull’asfalto o altri particolari che spieghino come mai l’auto dei ragazzi sia finita contro il guard rail invadendo la corsia opposta.
Il sindaco di Altamura ha annunciato il lutto cittadino. I funerali dei cinque ragazzi, amici di infanzia, probabilmente si celebreranno nella piazza principale del paese.
Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Levante diventa mamma

L’annuncio che rende felici i fan è arrivato sui social 

La statua di Dalla e Battiato pronta nel 2022

Sarà realizzata a Milo, vicino Catania. Omaggio ai due artisti con lo sguardo verso l’Etna

Sport

Juventus, Dybala e Morata fuori fino a metà ottobre. Salteranno Chelsea e Torino

I due attaccanti sono usciti per infortunio nella partita di ieri contro la Sampdoria

Leggerissime

Critiche alla statua della Spigolatrice di Sapri: “E’ sessista”

L’autore: “Sono allibito. La mia statua rappresenta un ideale di donna fiera”

Nicolas Cage, ubriaco e molesto cacciato da un locale

La caduta della star raccontata dal Sun

 
  Diretta

Top News

Vaccini: terza dose subito a ultra ottantenni e a personale e ospiti delle Rsa

Per il resto della popolazione si valuterà l’andamento epidemiologico Terza dose subito agli ultra ottantenni, al personale e agli ospiti delle residenze socio sanitare per…

Caso Consip, rinviato a giudizio Tiziano Renzi, papà dell’ex presidente del Consiglio. Un anno a Denis Verdini

Rinviato a giudizio Tiziano Renzi, padre dell’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi. Traffico di influenze illecite è l’accusa ipotizzata dalla Procura di Roma sul caso…

Si impicca in cella il presunto assassino di Chiara Ugolini

L’uomo entrò in casa della ragazza da una finestra Si è tolto la vita in carcere a Verona, impiccandosi, Emanuele Impellizzeri, il 38enne arrestato con…

Covid, 1772 casi in Italia. Incidenza all’1,4%. Aumentano i ricoveri

Sono 1772 i casi di covid accertati o confermati oggi in Italia, su 124.077 tamponi ( molecolari e antigenici ) analizzati. L’indice di contagiosità è…

Locali

Perdono il controllo dell’auto e finiscono contro un muretto a secco: morta coppia di Cassano

Marito e moglie, Saverio Casella e Angela Di Gregorio, sono le vittime di un incidente stradale avvenuto sulla provinciale 236 tra Cassano delle Murge e…

Detenuto evaso dal Policlinico di Bari, rintracciato e arrestato a Lecce

È stato rintracciato e arrestato a Lecce il detenuto 39enne Vincenzo Rosetti, evaso ieri sera dal pronto soccorso del Policlinico di Bari dove si trovava…

Covid: in Puglia stabile l’incidenza, mentre calano positivi e ricoveri. In Basilicata 15 nuovi casi

In Puglia, su 6284 test analizzati, 57 sono risultati positivi con due decessi. Stabile rispetto a ieri l’incidenza, pari allo 0,9%. Le province più colpite…

Ilva, l’ex commissario Laghi agli arresti domiciliari per corruzione

Un patto corruttivo basato su scambi di favori e utilità per limitare i guai giudiziari dell’ex Ilva di Taranto in amministrazione straordinaria. È l’ipotesi accusatoria…

Made with 💖 by Xdevel