Ascolta Guarda

Indice di gradimento Sole 24 Ore: Decaro si conferma il sindaco più amato d’Italia

Tra i governatori Zaia sempre primo, Emiliano in crescita, Bardi all’ultimo posto

Antonio Decaro si conferma il sindaco più popolare d’Italia. Secondo la rilevazione annuale del Governance Poll di Noto Sondaggi per il Sole 24 Ore, infatti, Decaro ha il 65% di preferenze da parte dei propri cittadini. Un dato praticamente stabile se rapportato alla fiducia che aveva al momento dell’elezione, nel 2019, cioè il 66,3%.

Dunque nessuna crisi del settimo anno (Decaro è al secondo mandato come primo cittadino di Bari) e nemmeno la crisi causata dalla pandemia Covid sembra aver scalfito l’amore dei baresi per il proprio sindaco. Dietro di lui, a completare il podio, ci sono i primi cittadini di Venezia, Luigi Brugnaro (62%), di Bergamo, Giorgio Gori e di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti (a parimerito con il 61%).

Al Sud si piazza bene anche Clemente Mastella, sindaco di Benevento, che perde il 3,4% delle preferenze rispetto al giorno dell’elezione, ma con il 59,5% è comunque al 6° posto in Italia.

Tra Puglia e Basilicata l’unico primo cittadino ad aver recuperato qualche punto percentuale rispetto al giorno dell’elezione è il leccese Carlo Salvemini, passato dal 50,9% all’odierno 54%, ma è al 51° posto in classifica.

Crollano nei consensi e vanno a finire in fondo alla graduatoria i sindaci del centrosinistra di Brindisi, Riccardo Rossi, al 94° posto con il 43% della fiducia, -12,6% rispetto al momento delle elezioni nel 2018, e di Taranto Rinaldo Melucci, in 102esima posizione, ultimo in Puglia, con il 39% e un -11,9% rispetto a quando era stato eletto nel 2017.

In calo anche Domenico Bennardi (M5S) di Matera, che perde il 10,5% dei consensi, ma resta comunque in un buon 22° posto in Italia con il 57% della fiducia. Limitano i danni Giovanna Bruno di Andria (centrosinistra) al 45° posto con il 55% e Mario Guarente di Potenza (centrodestra), che però scende sotto la metà, al 49%.

In generale, in Italia, colpisce la debacle di Virginia Raggi (M5S), primo cittadino di Roma, oggi al 94° posto con il 43% della fiducia e un eloquente -24,2% rispetto a quando era stata eletta nel 2016. Stessa posizione e percentuale per la collega di partito Chiara Appendino di Torino. Va leggermente meglio al milanese Giuseppe Sala (centrosinistra), all’81° posto, ma con il 49% della fiducia è per la prima volta durante il suo mandato al di sotto del 50%, proprio a pochi mesi dalle nuove elezioni.

Il volo più lungo verso il basso, poi, è quello di Luigi De Magistris, sindaco di Napoli: -31,9% rispetto al 2016, anno dell’elezione. Oggi De Magistris è penultimo in Italia con il 35% della fiducia. Peggio di lui solo il catanese Salvo Pogliese, con il 30%.

Per quanto riguarda i governatori, anche in questo caso al primo posto c’è una solida conferma: Luca Zaia del Veneto, con il 74% delle preferenze, addirittura in ulteriore crescita del 4% rispetto allo scorso anno. Sale al 2° posto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini (centrosinistra) con il 60%. Sul terzo gradino del podio, a parimerito con il 59%, il campano Vincenzo De Luca (centrosinistra) e Massimiliano Fedriga del Friuli-Venezia Giulia. A completare il quintetto di testa Giovanni Toti della Liguria (centrodestra) con il 56%.

In crescita i consensi per il governatore pugliese Michele Emiliano, all’11° posto in Italia, ma passato dal 40% dello scorso anno al 46% odierno. Chiude all’ultimo posto della classifica il presidente della Basilicata, Vito Bardi, primo governatore di centrodestra della regione. È sceso al 39% di preferenze.

Da segnalare, infine, il balzo in avanti del governatore del Lazio, Nicola Zingaretti (centrosinistra), che rispetto al giorno della sua elezione è migliorato del 10,1%, miglior performance in Italia.

Gianvito Magistà

Foto: profilo Facebook Ufficiale Antonio Decaro

Musica & Spettacolo

Coez, da venerdì in radio il nuovo singolo

"Essere liberi" è il racconto di una libertà ritrovata

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

La Russia convoca gli ambasciatori ed espelle i diplomatici europei

Sull’ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato Erdogan rilancia: estradino 30 terroristi La Russia ha espulso molti diplomatici delle nazioni europei come misura di ritorsione…

L’Aquila, auto travolge bimbi che giocano nell’asilo nido: un morto e cinque feriti. Quattro bambini trasferiti d’urgenza a Roma

Un’auto è piombata nel cortile di un asilo nido a L’Aquila, investendo i bambini che stavano giocando. Un bambino di 4 anni è morto, altri…

Cannes, Zelensky in collegamento apre la cerimonia e cita Charlie Chaplin. Il presidente di giuria Lindon: “Il festival fu fondato per reazione al fascismo”

“Il cinema non dovrebbe restare muto. L’odio alla fine scomparirà e i dittatori moriranno. Siamo in guerra per la libertà”, ha detto Zelensky citando Il…

Guerra Ucraina, la resa di Azovstal: liberati 250 combattenti. Kiev propone uno scambio di prigionieri, dentro ancora in trecento. Mosca: Vanno processati”

Si sono arresi 250 combattenti ucraini del battaglione Azov barricati nell’acciaieria Azovstal a Mariupol. Mosca pubblica il video della resa, Kiev parla dell’evacuazione come una…

Locali

Appalti truccati, torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a mare Vitto: per il Riesame sono cessate le esigenze cautelari

Torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, ai domiciliari dal 21 aprile nell’ambito di un’indagine su presunti appalti truccati al Comune…

Rimorchiatore affondato al largo di Bari: cinque morti accertati e un superstite. Nell’equipaggio c’erano due pugliesi

E’ di cinque morti e un superstite il bilancio definitivo dell’affondamento di un rimorchiatore avvenuto ieri sera a cinquanta miglia dalla costa di Bari, in…

Scontro frontale mentre vanno al lavoro, una donna morta e cinque feriti nel Barese

Incidente mortale giovedì mattina sulla Statale 172 “dei Trulli”, tra Casamassima e Turi, nel Barese. A perdere la vita una donna di 66 anni che…

Pizzaiolo brindisino trovato morto in Inghilterra, fermati un 18enne e un 17enne. L’appello della polizia inglese: chi ha visto, parli

Svolta nelle indagini per l’omicidio di Carlo Giannini, il pizzaiolo 34enne originario di Mesagne, nel Brindisino, ucciso in un parco di Sheffield, in Inghilterra, dove…

Made with 💖 by Xdevel