Ascolta Guarda

La Corte dei Conti bacchetta il governo sui ritardi nel potenziamento di asili nido e scuole dell’infanzia: obiettivi a rischio

Sul potenziamento degli asili nido e delle scuole dell’infanzia previsto dal Pnrr, la Corte dei Conti ha accertato “il mancato rispetto dell’obiettivo intermedio nazionale sulla selezione degli interventi da ammettere a finanziamento (scaduto il 31 marzo 2022), evidenziando il rischio che il ritardo pregiudichi l’obiettivo intermedio europeo di aggiudicazione dei lavori, da raggiungersi entro il secondo trimestre 2023”.

Intanto l’Ue ha dato l’ok alla modifica del Pnrr del Lussemburgo richiesta a fronte delle minori sovvenzioni Ue, passate da 93,4 milioni di euro a 82,7 milioni, dopo l’aggiornamento basato sull’andamento dell’economia. Berlino ha invece chiesto di posticipare la data per il completamento di alcuni progetti.

Verificare se e quanti obiettivi rischiano di non essere raggiunti al 31 dicembre è la ragione per cui venerdi mattina si terrà la cabina di regia sul Pnrr convocata e coordinata dal ministro degli Affari Europei Raffaele Fitto.
In quell’appuntamento, al termine della ricognizione svolta in queste settimane con i ministeri e gli altri enti coinvolti,
si farà il punto sul piano in vista delle scadenze di fine anno. Solo se emergeranno obiettivi a rischio, a quanto si apprende da fonti vicine al dossier, il governo procederà a stretto giro al varo di un decreto legge con le misure necessarie per consentire di raggiungerli. Altrimenti, il provvedimento è previsto per gennaio.
Sulla modifica della governance, spiegano le stesse fonti, non e’ ancora stata presa una decisione.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

I Megara rappresenteranno San Marino all’Eurovision

Loredana Bertè si è classificata seconda. I Jalisse vincono il premio per il miglior look

Chiara Ferragni: “Faccio fatica a mostrare le mie fragilità. Ora la mia priorità è difendere la famiglia”

L’influencer parla per la prima volta in una intervista al Corriere della Sera dopo le inchieste che la riguardano e dopo le voci della presunta…

Sport

L’Inter strapazza il Lecce: 4-0 al Via del Mare, giallorossi mai in partita

Vince anche la Juventus al 95’, Napoli beffato a Cagliari

Rugby, Sei Nazioni: il palo nega all’Italia una storica vittoria in Francia

Finisce in parità, ma pesa il calcio sbagliato a tempo scaduto

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Piantedosi sta con Mattarella e promette chiarezza sulle manganellate agli studenti. Salvini difende gli agenti: chi li attacca è delinquente

Condivide le parole del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e precisa che le regole sulla gestione dell’ordine pubblico non sono cambiate. Così il ministro dell’Interno,…

G7 in Ucraina, confermato l’appoggio a Kiev. Meloni firma accordo per la sicurezza con Zelensky

“Noi leader del G7 ci siamo incontrati oggi con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per riaffermare il nostro incrollabile sostegno all’Ucraina e rendere omaggio ancora…

Il corpo di Navalny restituito alla madre

Il cadavere del dissidente russo Alexei Navalny è stato consegnato alla madre. La portavoce, Kira Yarmysh, ha scritto su X che il corpo di Navalny…

Cariche sugli studenti, Mattarella chiama il Ministro Piantedosi: “I manganelli sono un fallimento”

Non si placano le polemiche dopo gli scontri tra polizia e manifestanti avvenuti  ieri a Pisa e Firenze durante i cortei degli studenti per la…

Locali

Fasano, crolla facciata di un edificio disabitato a causa della pioggia

Parte di una facciata di un antico edificio disabitato in centro a Fasano è crollata a causa delle abbondanti piogge che nelle ultime ore si…

Matino colpisce un raccattapalle del Sudtirol, poi si scusa sui social network

Forti critiche per il difensore del Bari Matino. A Bolzano, nei minuti di recupero, ha colpito al petto un raccattapalle, che gli aveva restituito lentamente…

Cerignola, incendio in appartamento. Ferito il proprietario

A Cerignola, in provincia di Foggia, un uomo di 50 anni è rimasto ferito in un incendio scoppiato in casa sabato sera. E’ stato trasportato…

La pioggia salva i raccolti, ma si teme per il rischio idrogeologico

L’ondata di maltempo può salvare la stagione degli agricoltori, in un inverno mite e secco. Tuttavia, c’è apprensione per i danni al territorio. Secondo quanto…

Made with 💖 by Xdevel