Ascolta Guarda
Canali

Medimex – Inizio col botto

Domani, giovedì 29 ottobre, prima giornata di Medimex a Bari con Brian Eno, Natalie Imbruglia, Ludovico Einaudi, Hindi Zahra e Sud Sound System. E sono solo alcuni degli artisti che inaugureranno la tre giorni dedicata alla musica: note spettacoli parole immagini che sino a sabato scorreranno su 20 mila metri quadrati nella Fiera del Levante di Bari. Il capoluogo pugliese si trasformerà in una “città della musica” con 100 espositori provenienti da tutto il mondo, oltre 200 ospiti provenienti da 27 Paesi e 150 eventi tra concerti, showcase, incontri d’autore, panel, case history, face to face(s) e presentazioni.
I cancelli si apriranno alle 12 e il primo appuntamento sarà con gli “incontri d’autore”. I giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo dialogheranno con i Sud Sound System, con la leggenda vivente del rock Brian Eno, che parlerà della sua straordinaria carriera di musicista e produttore e della sua installazione di visual art, “Light Paintings” che il pubblico potrà visitare sino al 14 novembre al Teatro Margherita. Gli incontri si concluderanno alle 17,30 con il pianista e compositore Ludovico Einaudi.
I live partiranno alle 21.30 sui tre palchi differenti (ingresso 10 euro – ridotto 7 euro) con Natalie Imbruglia, la popstar australiana tornata dopo otto anni di silenzio con le cover “maschili” dell’album “Male”, Hindi
Zahra, la cantante francese che la critica ha ribattezzato “la Patti Smith del Deserto”, con il cantautore calabrese Antonio
Pascuzzo, il gruppo rivelazione “JoyCut”, il songwriter angolano Jack Nkanga, il “Bari Jungle Brothers” e “La Scapigliatura”, il raffinato duo amante della cultura bohèmien che con il disco omonimo ha appena vinto la Targa Tenco per la “migliore opera prima”.
Non mancherà la musica live anche nello spazio espositivo con gli showcase di KuTso, Ciauda, Federico Cimini, Raffaele Casarano, Gianluca De Rubertis e Radiodervish e degli artisti inclusi nel progetto “Pugliesi nel Mondo*”. Tantissimi e variegati i dibattiti sugli aspetti industriali e creativi della musica. Ci saranno occasioni anche per i più piccoli,
per i quali è stata allestita un’area giochi
realizzata per promuovere e diffondere la cultura del riuso e della green education attraverso giochi a tema musicale.
Alle 14.10, invece, alla stazione di Bari arriverà il treno che porterà gli spettatori direttamente da Lecce al Medimex. Il progetto, firmato Locomotive Jazz Festival con il sostegno di Puglia Sounds, si chiama “From Station to Station” e consisterà in un viaggio in treno a tappe
accompagnato dalla musica jazz di Raffaele Casarano, sassofonista e direttore artistico del Locomotive, e di Marco Bardoscia, contrabbasista, che si esibiranno tra i vagoni. Il treno partirà dalla stazione di Lecce alle 10.28 e farà tappa a Martina Franca alle 12.08 per poi arrivare alla
stazione di Bari alle 14.10. Il biglietto costa 5 euro. Sarà possibile salire anche nelle fermate ordinarie. (per info e prenotazioni:3471225188). Nei giorni del salone, Radionorba trasmetterà in diretta dal suo truck: il 29 e il 30 ottobre dalle 11 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15 alle 19; sabato 31 ottobre diretta dalle 9 alle 13.  Al microfono, insieme ai conduttori, anche i numerosi artisti ospiti del Medimex.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Emma: “Ecco il mio racconto tra vita, palco e imperfezioni”

Da domani disponibile il docufilm in cui si racconta

Alex in diretta su Radio Norba

Sarà ospite nei nostri studi domani, 29 novembre, alle 12

Leggerissime

Società, il rango e relazioni sociali aiutano a invecchiare meglio

L’ambiente sociale positivo aiuta quanto le relazioni a star bene

Camilla dai bambini con gli orsetti della regina Elisabetta

Gli oltre mille Paddington lasciati come tributo per la morte della sovrana sono stati donati a un asilo di Londra

 
  Diretta

Top News

Svimez, al Sud mezzo milione di nuovi poveri per caro energia

L’inflazione e il caro energia colpiranno il Sud e ci saranno effetti senza precedenti. Secondo i dati contenuti nel report della Svimez, l’aumento delle bollette…

Saman, la procura di Reggio Emilia: “Corpo integro e con gli stessi abiti”. Per la certezza manca la ‘prova regina’ del Dna

Mancherebbe soltanto l’esame del Dna, ma sembrerebbe possibile già identificare il corpo ritrovato sotto terra vicino Novellara, in Emilia Romagna, con quello di Saman Abbas,…

Musei, il sottosegretario Sgarbi: “Gratis per i cittadini ma non per i turisti”. Sulla proposta di istituire un albo dei critici musicali: “Contrario, abolirei ogni ordine”

Non la gratuità assoluta dei musei per tutti, ma la suddivisione “tra cittadini e turisti”. Lo ha proposto il sottosegretario alla cultura Vittorio Sgarbi, stamani,…

Frana a Ischia, il fango continua a restituire i corpi delle vittime. Il ministro dell’Ambiente Pichetto: contro l’abusivismo sindaci in carcere

L’ottava vittima accertata è quella di un uomo, restano quattro dispersi Sono otto finora i corpi delle vittime della frana che ha devastato Casamicciola Terme…

Locali

Covid, tornano i focolai nelle rsa. A Scorrano positivi 29 ospiti su 30 e 3 morti. La Asl: vaccinatevi

Nella rsa Villa Santa Lucia di Scorrano, in provincia di Lecce, 29 anziani ospiti su 30 sono positivi al Covid e tre di loro sono…

Nodo ferroviario di Bari, Salvini: “Adoro mandorli e carrubi ma non si può fermare lo sviluppo dell’Italia”

Matteo Salvini torna a parlare della Puglia e della decisione del Tar sullo stop al nodo ferroviario di Bari Sud. “Provo sconcerto che il Tar…

Spaccio nel Tarantino, su whatsapp le richieste di droga venivano indicate come “panzerotti” o “un caffè”: 4 indagati

Chiedevano un caffè, cinque panzerotti, qualcosa di fresco come un vino o un amaro, oppure ancora un paio di scarpe. Era il linguaggio criptico utilizzato…

Omicidio Di Rienzo a Foggia, il 17enne reo confesso: voleva che rubassi per lui

Avrebbe ucciso, ieri, a Foggia Nicola Di Rienzo, 21 anni, con cinque colpi di pistola a schiena e torace perché la vittima voleva che rubasse…

Made with 💖 by Xdevel