Ascolta Guarda

Spettacolo in lutto. E’ morta l’attrice Piera Degli Esposti

L’attrice, regina indiscussa a teatro, aveva conquistato il grande pubblico di ogni età come Clelia di “Tutti pazzi per amore”

Piera Degli esposti se ne è andata poco dopo aver festeggiato i suoi 83 anni. 

Bolognese, malata da tempo, era stata la regina scalza della scena italiana tra teatro, cinema, televisione e letteratura: scalza perche’ aveva il dono di sembrare sempre a suo agio nei panni piu’ diversi, ma amava la vita come sinonimo di liberta’. 

Piera Degli esposti arrivava dal  dal teatro d’avanguardia degli anni ’60. Quasi in contemporanea il suo vulcanico talento sbarca anche in televisione con l’originale televisivo “Il conte di Montecristo”

diretto del 1966 da Edmo Fenoglio con Andrea Giordana che diventa il beniamino del pubblico della Rai. Un anno dopo e’ Gianfranco Mingozzi a farla debuttare al cinema con “Trio”, mentre nel ’68 compone insieme a Tino Buazzelli, Wanda Osiris, Fraco Parenti, Mario Pisu, il colorito cast del “Circolo Pickwick che Ugo Gregoretti dirige in sei puntate televisive.

La sua preparazione era fuori discussione, ma sono soprattutto il calore e l’improvvisazione a fare la differenza. 

Nella sua carriera ci sono stati una cinquantina di film,  una ventina di sceneggiati e ruoli da protagonista a teatro per 50 anni buoni, portando sempre una freschezza, un sorriso, una professionalità  assolutamente unici. 

Amatissima dai fratelli Taviani (“Sotto il segno dello scorpione”) e Pier Paolo Pasolini (“Medea”),

Gianfranco Mingozzi e Lina Wertmuller (tra i suoi piu’ grandi amici e complici), Giuseppe Tornatore (“La sconosciuta”) e Marco Bellocchio (“L’ora di religione” che le valse il primo di tre

David di Donatello), fino a Nanni Moretti “Sogni d’oro”) e Paolo Sorrentino (“Il divo”) in cui impersona la mitica e impassibile segretaria di Giulio Andreotti.

 In tv era stata amata dal grande pubblico per il ruolo della badessa dei “Promessi sposi” di Salvatore Nocita o in quelli di Clelia in “Tutti pazzi per amore” di Ivan Cotroneo, apprezzatissima anche dai giovanissimi.

Le piaceva ridere, stare in compagnia, difendere con forza le sue idee ed era sempre curiosa delle idee altrui. Spesso ha amato uomini più giovani di lei e non si era mai sposata. Di lei diceva: “Più che un’attrice sono una grande costruttrice di immagini: potrei mitizzare anche il primo gelataio che incontro per strada”.

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, 83.403 positivi in Italia. Cala l’incidenza, ma aumentano ancora i ricoveri

In Italia, su 541.298 tamponi analizzati, 83.403 sono risultati positivi. Mentre si registrano 287 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è del…

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel