Ascolta Guarda
Banner Sanremissimo 23

Zona bianca, cosa si potrà fare in Puglia da lunedì

Via il coprifuoco, al ristorante senza limiti se all’aperto

Da lunedì prossimo la Puglia sarà in zona bianca dopo che l’incidenza dei contagi è rimasta al di sotto dei 50 casi ogni 100 mila abitanti per tre settimane di fila. La Basilicata, per altri sette giorni, resterà in zona gialla.

Le differenze sostanziali nella fascia bianca sono due: non ci sarà più il coprifuoco e si potrà andare a visitar amici e parenti liberamente, senza restrizioni di orario o numero di persone.

Restano le regole anti-Covid basilari, che tutti devono rispettare anche in zona bianca: uso obbligatorio della mascherina sia all’interno che all’esterno; obbligo di distanziamento interpersonale; divieto di assembramento; sanificazione e areazione dei luoghi chiusi; igienizzazione delle mani; rispetto delle linee guida per le riaperture delle attività.

Altre importanti novità per i pugliesi, da lunedì, saranno alcune riaperture e i posti a sedere nei ristoranti. Vediamole nel dettaglio.

Ristoranti

In zona bianca il consumo al tavolo è consentito senza limitazioni se all’aperto, con un massimo di sei persone all’interno, a meno che non siano tutte conviventi.

I clienti devono mettere la mascherina ogni volta che non sono seduti al tavolo, mentre il personale dovrà indossarla sempre. La prenotazione deve essere obbligatoria o fortemente raccomandata.

Riaperture

Le regioni in zona bianca possono anticipare una serie di riaperture: parchi tematici e di divertimento, parchi avventura, attività di spettacolo viaggiante e centri di intrattenimento per famiglie; piscine al coperto con divieto di utilizzo delle docce (ok agli spogliatoi); centri benessere e termali; feste private anche conseguenti alle cerimonie civili o religiose all’aperto e al chiuso; fiere, sagre, convegni e congressi; eventi sportivi aperti al pubblico che si svolgono al chiuso; sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò; centri culturali, centri sociali e centri ricreativi; corsi di formazione.

Matrimoni

Ricevimenti e banchetti di matrimonio e altre cerimonie possono essere svolti sia al chiuso che all’aperto, ma nel rispetto di una serie di regole, tra cui l’obbligo di consentire la partecipazione solo a chi è in possesso del green pass e cioè dopo aver fatto il vaccino, un tampone negativo o essere guariti dal Covid.

Discoteche

Al momento le discoteche e le sale da ballo, in zona bianca, possono riaprire solo per il servizio di bar e ristorante, senza possibilità di ballare in pista. Una decisione definitiva per questo tipo di locali verrà presa a breve, con possibile riapertura in tutta Italia il primo luglio.

Gianvito Magistà

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

Gioco Album più belli dell'anno

 
  Diretta

Top News

Giorgia Meloni a Bruxelles, incontrerà Zelensky. La premier: “Inopportuno l’incontro di Macron con il leader ucraino, serve unità”

In un’intervista al Sole 24Ore ha annunciato una riforma fiscale per gli interessi di dipendenti e pensionati L’invito a Parigi da parte di Emmanuel Macron…

Terremoto Turchia-Siria, si scava ancora tra le macerie. Polemiche Erdogan-Twitter sul ritardo nei primi soccorsi

Hanno superato la soglia delle 16.000 vittime i terremoti che hanno colpito il sud della Turchia provocando morte edistruzione anche nel nord della Siria (secondo…

Parigi, vertice Macron e Scholz con Zelensky. Meloni lo incontra a Bruxelles. Il leader ucraino: “Servono armi più pesanti”

Stavolta non c’era l’Italia al vertice a tre all’Eliseo tra Zelensky, Macron e Scholz. E’ la seconda tappa della missione in Europa del presidente ucraino…

Accoltellato per 20 euro nelle vicinanze di Roma Termini, la vittima lotta tra la vita e la morte. Arrestati tre marocchini

E’ in prognosi riservata e lotta tra la vita e la morte Arturo Luca Battisti, 46 anni, milanese di nascita ma residente a Roma, accoltellato…

Locali

Agguato a Trinitapoli, arrestati tre presunti killer: il movente la faida tra clan Carbone-Gallone e De Rosa-Buonarota

Avrebbero ucciso Giuseppe Lafranceschina, in pieno giorno, per strada, a Trinitapoli, nel Bat, il 3 giugno 2020. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri di…

Notte di fiamme in Salento, salgono a 60 gli episodi incendiari in pochi mesi. Sette le auto distrutte a Monteroni, una a Seclì

Notte di incendi nel Salento, e salgono a sessanta gli episodi di auto e beni bruciati. Sono sette le auto distrutte dalle fiamme a Monteroni,…

Presunte mazzette per appalti nella protezione civile regionale pugliese, due arresti e sequestro beni per 80mila euro

Avrebbe pagato l’allora dirigente della Protezione civile pugliese, Mario Lerario, con 35mila euro per ottenere in cambio nove appalti dell’importo complessivo di 2. 283mila euro…

Scorrano, attende troppo a lungo la visita al pronto soccorso e prende a pugni il medico: fermato un 30enne nigeriano

Attende troppo a lungo per la visita nel pronto soccorso di Scorrano, nel Leccese, e sferra un pugno al medico che lo deve visitare. Non…

Made with 💖 by Xdevel