Ascolta Guarda

Estensione Green Pass, Speranza: “Nei prossimi giorni prenderemo decisioni”. Polemiche sulle mascherine in aula

Nei prossimi giorni potrebbero arrivare provvedimenti in merito all’estensione dell’utilizzo del Green Pass e all’obbligo di vaccinazione anti-Covid. Lo ha ammesso il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la firma del memorandum Italia-Stati Uniti. “Non ci precludiamo anche la possibilità”, ha spiegato, “di poter anche utilizzare l’obbligo di vaccinazione, che già esiste per il personale sanitario e che la Costituzione consente con iniziativa legislativa e che noi riteniamo sia uno strumento a disposizione del Parlamento e del governo nel caso in cui ciò dovesse essere necessario”.

Un invito ad accelerare sul fronte delle vaccinazioni è arrivato anche da Gianni Rezza, direttore Prevenzione del ministero. “In vista della ripresa di scuole e attività”, ha spiegato, “è bene completare rapidamente la campagna e avere comportamenti prudenti”.

Intanto proprio la scuola sta scatenando le maggiori polemiche. Ieri il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha parlato della possibilità di stare senza mascherina in aule in cui tutti gli alunni sono vaccinati. Una possibilità ribadita anche da fonti ministeriali, che hanno ricordato come la possibilità di togliere la mascherina nelle classi composte da studenti vaccinati sia prevista dal decreto legge varato dal governo il 6 agosto. Le stesse fonti hanno poi chiarito che il ministero è al lavoro per sciogliere i nodi relativi alla privacy e garantire un progressivo ritorno alla normalità.

I presidi, però, lanciano l’allarme riguardo possibili discriminazioni tra gruppi di studenti e di emarginazione da parte dei ragazzi che vorrebbero levare la mascherina. “Ci sarà sempre qualcuno di non vaccinato”, ha commentato Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Emma festeggia il fratello vigile del fuoco

Checco le riempie il cuore di orgoglio

Leggerissime

I cani riconoscono lo stress delle persone dal respiro e dal sudore

La ricerca evidenzia che i cani non hanno bisogno di segnali visivi o acustici per percepire lo stress umano

 
  Diretta

Top News

Ucraina, Lyman torna sotto il controllo di Kiev. Il leader ceceno Kadyrov: “Mosca usi il nucleare a basso potenziale”. Strage di civili in fuga da Kharkiv

All’indomani dei referendum che hanno sancito l’annessione alla Russia di quattro province ucraine occupate, la bandiera di Kiev è tornata a sventolare a Lyman, la…

Governo, Meloni: “Risposte efficaci per difendere i nostri interessi”. Oggi l’incontro con Berlusconi: “Ministri di alto profilo”

“Dare risposte efficaci e immediate ai principali problemi”. Lo ha assicurato la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, dal villaggio Coldiretti di Milano nel suo…

Covid, in Italia stabili incidenza e decessi. Ricoveri in aumento

In Italia, su 180.241 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 33.876 sono risultati positivi. Stabili sia i decessi, 38, che il tasso di positività, passato dal…

Le mani della Mafia sull’economia. Ma al Sud crescono gli omicidi

La relazione dell’Antimafia al Parlamento: “Aggredire i patrimoni”. E le indagini avranno un occhio attento ai fondi del Pnrr Le mafie s’infiltrano nelle economie. E’…

Locali

Serie C, Taranto e Virtus Francavilla vincono i derby. Sorride anche il Monopoli

Sorridono Taranto e Virtus Francavilla, vittoriose nei derby pugliesi della sesta giornata di Serie C. La formazione ionica ha battuto per 1-0 il Foggia, sempre…

Si tuffa in mare, ma non riesce a tornare a riva. Salvato bagnante in Salento

Un 57enne originario di Alliste è stato salvato in mare aperto a Lido Marini, sulla marina salentina di Ugento, da una motovedetta della Guardia Costiera.…

Rifiuti, l’allarme del procuratore di Bari: “Puglia invasa da quelli provenienti dalla Campania”

La Puglia rischia di essere invasa dai rifiuti provenienti dalla Campania. A lanciare l’allarme sono stati il procuratore di Bari, Roberto Rossi, e il tenente…

Incendio nel ghetto di Borgo Mezzanone, nessun ferito. Da accertare le cause

Un incendio, le cui cause sono ancora da accertare, ha distrutto una decina di baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone, nel foggiano. Nessun ferito tra…

Made with 💖 by Xdevel