Ascolta Guarda

La scomparsa di Erick Morillo. Il ricordo del dj producer Carlo Gallo di Radionorba

Il mondo delle discoteche, ma oserei dire tutto il movimento notturno, piange uno degli esponenti più rappresentativi della musica house degli anni ’90, Erick Morillo, 49 anni, produttore di fama internazionale, con la sua etichetta Subliminal ha prodotto e remixato brani per personaggi molto importanti quali Whitney Houston Puff Daddy, Boy George e tanti altri.
Un dj di fama internazionale, considerato uno dei dj più importanti della scena musicale, inserito nella famosa classifica dei dj house più famosi al mondo, tre volte vincitore del premio miglior DJ Awards e vincitore del premio come miglior DJ internazionale nel 2002, 2006 e 2009.
Mi sento molto legato a questo artista in quanto ho avuto il piacere di collaborare con lui in diversi eventi, ricordo con molta emozione le serate al Divinae Follie di Bisceglie.
Il suo genere musicale ha influenzato molto i miei dj set degli anni ’90, con le sue atmosfere hip hop, latine, reggae,
anche i più giovani, compresi i nostri figli, hanno avuto modo di conoscere Erick Morillo, pseudonimo Reel 2 Real, con la hit degli anni ’90 “ I like to move it”, diventata il tormentone della trilogia animata Madagascar.
Non sono ancora note le cause del decesso,anche se in questi ultimi anni la sua vita era caratterizzata anche da alcuni eccessi,  non ultima la denuncia subita da una donna per violenza sessuale.

Ciò che mi ha colpito in queste ore,  è stata la reazione dei miei colleghi sui social, alcuni hanno commentato con un’ esclamazione di profondo dispiacere, altri  hanno parlato addirittura di abbandonare l’attività di dj con un riferimento diretto al momento poco felice che stiamo attraversando. Mi sono permesso di commentare che la scomparsa prematura di un dj, come anche quella di Avicii e purtroppo di altri prima, non va assolutamente associata come tragedia al momento storico che stiamo vivendo e che ha colpito in maniera perentoria il mondo delle discoteche con la chiusura forzata.

Ho già espresso la mia opinione, facendo notare che subito dopo il Lockdown, tutti i giovani hanno riscoperto il gusto di andare in discoteca ( il gusto del proibito?), cosa che in questi ultimi anni era venuta meno, si parlava di crisi del settore.
Concludo con un pensiero rivolto a tutti, gestori, dj, addetti ai lavori quali barman, ballerine, ecc., ritorneremo a ballare e a far festa, il mondo della notte non morirà mai…

Carlo Gallo
Dj producer

Leggerissime

Brooklyn Beckham e la fidanzata insieme in una campagna pubblicitaria

Il bellissimo figlio di Victoria e David Beckham è il numero uno dei social

 
  Diretta

Top News

Super Green Pass, obbligo alla certificazione per 23 milioni di lavoratori

Stop allo stipendio fina dal primo giorno di assenza ingiustificata “Quello per l’estensione dell’obbligo di Green pass in tutti i luoghi di lavoro è un…

Covid, in Italia incidenza stabile e calo di decessi e ricoveri

In Italia, su 306.267 test analizzati, 5117 sono risultati positivi. In calo i decessi, 67 dopo i 73 registrati ieri, mentre rimane stabile l’incidenza, passata…

Ruby-ter, Berlusconi: “La richiesta della perizia psichiatrica lede la mia storia, andate avanti senza di me”

Niente perizia psichiatrica per Silvio Berlusconi nel processo Ruby-ter, si va avanti in ogni caso senza di lui. Per l’ex premier, la decisione dei giudici…

Bollette, governo al lavoro per il taglio degli oneri di sistema. Decreto in arrivo la prossima settimana

Il governo è al lavoro per tagliare gli oneri di sistema per limitare l’aumento delle bollette di gas e luce, che scatterebbe dal 1 ottobre.…

Locali

Incendio nella scuola Busciolano di Potenza, nessun ferito

Momenti di paura per i genitori degli alunni dell’istituto comprensivo Busciolano di Potenza. Un incendio ha bruciato parte del tetto della scuola. Le fiamme si sarebbero…

Covid: muore per le complicanze il sindaco di Avetrana, colpito dal virus ad aprile

Non ce l’ha fatta il sindaco di Avetrana, nel Tarantino, Antonio Minò, morto per le complicanze cardiache e respiratorie conseguenti al Covid contratto ad aprile…

Arrestati latitanti internazionali nascosti in due alberghi di Bari, uno sarà estradato

Erano nascosti in due alberghi di Bari, due latitanti, un afgano di 42 anni e una tedesca di 31, entrambi colpiti da mandati di arresto…

Omicidio anziana a Bari, cinque le coltellate fatali inferte dall’assassino reo confesso

Sarebbero cinque le coltellate fatali all’addome che avrebbero ucciso Anna Lucia Lupelli, 81 anni, in casa sua nel quartiere Carrassi di Bari, il 13 settembre…

Made with 💖 by Xdevel