Ascolta Guarda
Achille Lauro Unplugged

Mafia, libero il boss Brusca. A suo carico 150 omicidi, la strage di Capaci e un bimbo sciolto nell’acido

Dopo 25 anni di carcere esce per fine pena, era diventato collaboratore di giustizia

È uscito dal carcere dopo 25 anni, per fine pena, il boss mafioso Giovanni Brusca, fedelissimo di Totò Riina, il capo dei capi di Cosa nostra. Ha lasciato ieri il penitenziario di Rebibbia, a Roma, con 45 giorni di anticipo rispetto alla scadenza della condanna, per un abbuono. Brusca, negli anni, aveva anche usufruito di alcuni permessi per buona condotta.

Brusca ebbe un ruolo determinante nella strage di Capaci, nella quale persero la vita il giudice Giuseppe Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta. Autore e mandante di oltre 150 omicidi di mafia, ebbe una parte attiva anche nel sequestro e successiva uccisione di Giuseppe Di Matteo, 11 anni, figlio di Santino, collaboratore di giustizia. Dopo oltre due anni di prigionia, dal novembre 1993 al gennaio 1996, il ragazzo fu strangolato e sciolto nell’acido.

Una volta arrestato, nel 1996, nel suo covo in provincia di Agrigento, Brusca decise di collaborare a sua volta con la giustizia, raccontando alcune dinamiche interne a Cosa nostra. Dalle sue rivelazioni presero subito l’avvio numerosi procedimenti che hanno incrociato anche i percorsi dell’inchiesta sulla “trattativa” tra Stato e mafia.

Brusca adesso sarà sottoposto a controlli e protezione e a quattro anni di libertà vigilata, come deciso dalla Corte d’Appello di Milano.

“Umanamente è una notizia che mi addolora, ma questa è la legge, una legge che peraltro ha voluto mio fratello e quindi va rispettata” ha dichiarato Maria Falcone, sorella del giudice. “Mi auguro solo che magistratura e forze dell’ordine vigilino con estrema attenzione in modo da scongiurare il pericolo che torni a delinquere”.

Gianvito Magistà

Musica & Spettacolo

Levante, con “Vivo” in gara al festival

“Opera futura” è l’album in uscita  il 17 febbraio

Giorgia, il grande ritorno a Sanremo

In arrivo album nuovo e tour

Sport

Coppa Italia, le semifinal saranno Inter-Juventus e Fiorentina-Cremonese

I bianconeri hanno battuto 1-0 la Lazio. Allegri: bella risposta dopo il -15

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

Gioco Album più belli dell'anno

 
  Diretta

Top News

Gas, il ministro Pichetto punta al raddoppio del Tap: “Infrastruttura strategica per il corridoio meridionale”

Da Baku, il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin conferma la linea strategica sul gas del governo Meloni e punta al raddoppio…

Massa Lubrense, bimbo di tre anni si allontana da casa in pigiama: in corso le ricerche

Da ore diversi cittadini di Massa Lubrense, nel Napoletano, stanno partecipando alle ricerche del piccolo Gennaro, il bimbo di tre anni che stamattina, intorno alle…

Omicida evaso, la procura della Cassazione chiede la conferma dell’ergastolo

Mentre Massimiliano Sestito, ritenuto un killer della ‘ndrangheta, risulta ancora latitante dopo essere evaso dai domiciliari dalla sua abitazione a Pero, in provincia di Milano,…

Caso Cospito, costituito il giurì d’onore chiesto dal Pd dopo le affermazioni di Donzelli

Costituito il giurì d’onore chiesto dal Pd dopo le affermazioni di Giovanni Donzelli in Aula sul caso Cospito (https://radionorba.it/caso-cospito-bagarre-a-montecitorio-per-le-dichiarazioni-di-donzelli-e-le-accuse-al-pd-il-parlamentare-di-fdi-non-ho-violato-segreti-dal-centrosinistra-la-richiesta-di-dimissioni/). Il presidente della Camera, ha annunciato…

Locali

Taranto, incidente sul lavoro ad Acciaierie d’Italia: operaio ferito a una mano, rischia di perdere tre dita

Un lavoratore di 45 anni dello stabilimento Acciaierie d’Italia di Taranto, mentre era impegnato in attività di sostituzione dell’avvolgitore del rotolo di lamiera (coils), ha…

Frode informatica, dipendente Asl Bt falsificò il green pass durante la pandemia: denunciato

Si sarebbe accreditato autonomamente la registrazione di due dosi vaccinali, entrando abusivamente nel sistema informatico Giava, in piena emergenza sanitaria nel 2021. L’uomo, un 30enne…

Droga e cellulari nel carcere di Melfi, 12 detenuti segnalati. Uilpa:”Un trend in crescita, servono schermature”

Quasi mezzo chilo di hascisc e sei telefonini cellulari, con cavetti e caricabatteria, sono stati sequestrati dagli agenti della Polizia penitenziaria durante controlli nelle celle…

San Foca, tartaruga finisce in un canale: salvata dalle guardie zoofile con i volontari, è in gravi condizioni

Le guardie zoofile del Nogra di Lecce hanno recuperato a San Foca, marina di Melendugno, una tartaruga ‘caretta caretta’ che era rimasta bloccata all’interno di…

Made with 💖 by Xdevel