Ascolta Guarda

Mattarella ringrazia gli Azzurri e Berrettini: “Avete reso onore allo sport”

La Nazionale e il tennista ricevuti dal Presidente della Repubblica e dal premier Draghi. Dopo giro su bus scoperto

“Ieri avete meritato di vincere, più di quanto non dica il risultato perché avete avuto due pesanti handicap: giocare in casa degli avversari in uno stadio come Wembley e il gol a freddo che avrebbe messo in ginocchio chiunque. Siete stati accompagnati e circondati dall’affetto degli italiani e li avete ricambiati rendendo onore allo sport. Così come ha fatto Matteo Berrettini. La rimonta del primo set equivale a una vittoria”. Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha voluto ringraziare i Campioni d’Europa ricevuti al Quirinale insieme a Matteo Berrettini, finalista al torneo di Wimbledon. Il Capo dello Stato ha poi dedicato qualche parola a molti dei protagonisti della vittoria, da Donnarumma (e dai preparatori dei portieri) a Chiellini, a Spinazzola, a Vialli. Un ricordo anche per Davide Astori, citato da Chiellini. “Grazie presidente, è una vittoria da dedicare a tutti gli Italiani”, ha detto il ct Roberto Mancini, ringraziando il capo dello Stato, al quale il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, l’allenatore e il capitano Giorgio Chiellini hanno donato una maglia azzurra numero 10 personalizzata con il nome Mattarella e le firme di tutti i giocatori.  

“Non abbiamo vinto l’Europeo per un rigore in più, ma per l’amicizia che ci ha legato in questa avventura – è stato invece il breve discorso di Chiellini – abbiamo tifato Matteo Berrettini, ci siamo sacrificati e aiutati. Ci siamo sentiti fratelli d’Italia, rispondendo a quanto ci aveva chiamato il nostro Paese”. Emozionato anche il tennista: “E’ un onore essere qui, è qualcosa di inimmaginabile anche perché ci sono loro (gli azzurri, ndr), li ho tifati per tutti gli Europei, per me è un sogno essere qui e aver partecipato alla finale. Speriamo che tra qualche tempo potrò tornare con un trofeo”.

Dopo la visita al Capo dello Stato, la Nazionale si è diretta in pullman verso Palazzo Chigi per essere ricevuta dal Presidente del Consiglio, Mario Draghi. Ali di folla festanti lungo il percorso. La partenza del pullman degli azzurri
dal Quirinale è stata ritardata anche per la richiesta avanzata dagli azzurri di compiere il tragitto tra il Colle e Palazzo
Chigi a bordo di un bus scoperto, per salutare i tantissimi tifosi scesi in strada lungo il percorso. Motivi di ordine pubblico, si sottolinea in ambienti Azzurri, hanno indotto la Questura a dire no e prima del via Leonardo Bonucci ne ha discusso per alcuni minuti con alcuni responsabili della sicurezza, All’esterno di Palazzo Chigi è però arrivato comunque un bus scoperto, per permettere alla città di abbracciare i giocatori. “Abbiamo vinto la trattativa – ha scherzato Bonucci – lo dovevamo ai tifosi”. Draghi ha voluto ringraziare tutti gli atleti, compresa la squadra Under 23 di Ateltica leggera prima agli Europei di categoria e i dirigenti: “I vostri successi sono stati straordinari”, ha detto. “Ci avete resi orgogliosi di essere uniti”.

Mauro Denigris

Foto da profilo Quirinale

Musica & Spettacolo

Gli artisti italiani: per i concerti capienza al 100% con green pass

Il manifesto: “Presidente Draghi aiuto”. Laura Pausini: “Il nostro lavoro è sottovalutato. La musica è speranza”

Carmen Consoli, esce “Volevo fare la rockstar”

La cantantessa è tornata con il nuovo album e dice: “I sogni possono diventare realtà”

Leggerissime

Il cane è l’animale preferito dagli italiani

In casa degli italiani anche pesci, roditori e animali esotici

“Azzurri d’Europa 2020”, un libro per celebrare la vittoria dell’Italia a Euro 2020

Gli autori sono Stefano Ferrio e Gianni Grazioli, direttore generale dell’Assocalciatori

 
  Diretta

Top News

Dal 15 ottobre i dipendenti pubblici tornano in ufficio. Brunetta: “Regoleremo lo smart working”

Dal 15 ottobre i dipendenti della pubblica amministrazione tornano in presenza. Il presidente del Consiglio, Mario Draghi ha firmato il Dpcm per il ritorno negli uffici pubblici.…

Arresto Puigdemont, resterà libero fino all’udienza di estradizione

Per la giudice della Corte d’Appello di Sassari, Plinia Azzena, l’arresto di Carles Puigdemont non è illegale ma non ci sono ragioni per le quali…

Alitalia, la protesta dei lavoratori. Bloccata l’autostrada e tensioni con la polizia

Tensione con la polizia per i 500 manifestanti di Alitalia, che hanno protestato bloccando per tre ore la circolazione verso l’autostrada Roma- Fiumicino dopo essere passati…

L’Ordine al merito della Germania alla senatrice Liliana Segre: “E’ un’occasione di riconciliazione con il Paese tedesco”

La Repubblica Federale di Germania ha conferito l’Ordine al merito alla senatrice Liliana Segre, sopravvissuta all’Olocausto. E’ il più alto riconoscimento istituzionale tedesco. A consegnare l’onorificenza nella…

Locali

Guerra di mala al quartiere Japigia di Bari: 23 condanne e due assoluzioni

Pene comprese tra i 30 anni e i 2 anni e 8 mesi di reclusione sono state inflitte in primo grado a 23 imputati al…

Covid, in Puglia incidenza stabile e ricoveri in calo. In Basilicata 32 nuovi casi

In Puglia, su 13.030 test analizzati, 157 sono risultati positivi con 3 decessi. Stabile l’incidenza, all’1,2% dopo l’1,1% registrato ieri. Le province più colpite sono…

Operaio morto nel leccese, quattro persone indagate. Autopsia fissata per lunedì

Sono quattro le persone indagate dalla Procura di Lecce nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Fabio Sicuro, l’operaio salentino di 39 anni morto martedì a Palmariggi…

Guerra agli sporcaccioni a Taranto, il totale delle multe è di 40mila euro. Presto nuove foto trappole

E’ guerra agli sporcaccioni a Taranto. Dalla metà di giugno, sono state comminate oltre 300 multe per l’abbandono di rifiuti, con conferimento irregolare o fuori…

Made with 💖 by Xdevel