Ascolta Guarda

Nina Zilli: “Ecco la mia vita moderna”

Nina Zilli torna al microfono di Radionorba dopo qualche settimana dal Battiti Live di cui è stata ospite. Arriva in diretta per presentare “Modern art” il suo nuovo album uscito il primo settembre.

Il disco è stato preceduto dal singolo “Mi hai fatto fare tardi” che Nina racconta così: “Questa canzone arriva da Dario Faini, Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti e Calcutta che conoscevano i miei  trascorsi reggae, di musica in ‘levare’ e‘abbiamo fatto tardi’. Il fare tardi si riferisce a tutto…ai tempi in amore di una storia che non è mai decollata, alle confidenze dei fidanzati delle  amiche,  si parla di tempo dell’ amore, sul lavoro, di chi ti fa fare tardi, che sia un  compagno di banco, un collega o di chi ti fa perdere il  treno della vita“.

Che rapporto ha Nina con i social?

Io sono  tecnologicamente inutile! – ride Nina – Ho scaricato  whatsapp due anni fa perché lo aveva mio padre si e io no… come una vecchia proprio. Ho ricevuto un  Iphone perché fino a due anni fa avevo quel telefono giallo e nero da  29euro del supermercato che telefonava benissimo, la batteria durava tre giorni…però il mondo dei  social è importante, è un modo utile per essere in contatto con tutti e far conoscere dove siamo e cosa facciamo”.

Nina ha curato molti aspetti del disco, anche della copertina: “E’ un lavoro dualista o dovrei dire bipolare – scherza.  – Nell’immagine c’è anche uno  specchio che spezza l’immagine. E’ un  disco dualista, suona moderno ma la mia modern art è l’opposto di vivere una vita moderna, è un invito  a  ricordarci di condividere esperienze tra noi umani e non solo  sui social”.

[inpost_pixedelic_camera slide_width=”1000″ slide_height=”640″ thumb_width=”75″ thumb_height=”75″ post_id=”15749″ skin=”camera_black_skin” alignment=”” time=”7000″ transition_period=”1500″ bar_direction=”leftToRight” data_alignment=”topLeft” easing=”linear” slide_effects=”simpleFade” grid_difference=”250″ thumbnails=”1″ pagination=”0″ auto_advance=”1″ hover=”1″ play_pause_buttons=”1″ pause_on_click=”1″ id=”” random=”0″ group=”0″ show_in_popup=”0″ album_cover=”” album_cover_width=”200″ album_cover_height=”200″ popup_width=”800″ popup_max_height=”600″ popup_title=”Gallery” type=”pixedelic_camera” sc_id=”sc1505921670706″]

Il brano “domani arriverà” è una  contaminazione di colori e suoni, è la parte più urbana del disco che è urbano e tropicale, scritto tra Milano e la  Giamaica, nei contenuti molto pacifista, poco amore a due, ma le  ballatone ci sono, però, per esempio, il pezzo con J Ax è l’unico featuring del disco ed è una canzone rivoltosa, perché diciamo di quelle cose che non ci piacciono e facciamo sentire la nostra voce”.

In “uno per un attimo”  Nina parla di amore fraterno: ” Il brano ‘Come un miracolo’ è nato dopo quello che è successo al Bataclan. E’ un momento in cui capisci che è in atto una  strumentalizzazione per farci avere paura e mi auguro che la paura che ci unisce scateni  quella cosa che abbiamo nel cuore e nell’anima”.

Nina tornerà in Puglia il 25 novembre prossimo Maglie (Le) e il 29 a Modugno (Ba): “Si torna a suonare, alla musica dal vivo, in tour e nei club dove la condivisione è alle stelle!”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Cannes, all’Italia il premio della giuria per “Le otto montagne”

Il film con Alessandro Borghi e Luca Marinelli vince ex-aequo con “Eo”. La palma d’oro a “Triangle of sadness”

Emma, questa sera sul palco di Vasco a Imola

La notizia data dal Kom sui social

Sport

Champions League, quattordicesimo trionfo per il Real Madrid

Liverpool battuto di misura grazie a un gol di Vinicius

La Roma vince la Conference League. Feyenoord battuto di misura

Decide un gol di Zaniolo nel primo tempo. Primo trofeo giallorosso per Mourinho

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Guerra in Ucraina, Putin potrebbe riaprire la trattativa con Zelensky

Colloquio del presidente russo con Macron e Scholz, si cerca una soluzione anche per il grano Vladimir Putin si dice pronto a riprendere la trattativa…

Covid, dati in calo ma altri 66 morti

I nuovi positivi sono 18.255 Sono 18.255 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 19.666. Le vittime sono invece…

Guerra Ucraina, Kherson in mano ai russi: nessun contatto con il resto del Paese. Il viaggio a Mosca annunciato da Salvini: “Farò tutto il possibile per la pace”, ma non è in previsione

La regione di Kherson non è più ucraina: è stata occupata dalle forze russe che hanno chiuso ogni accesso al resto del territorio: lo fa…

Strage nella scuola elementare in Texas, la polizia fa mea culpa. Il padre del killer: “Doveva uccidere me”

La polizia del Texas fa mea culpa.  “E’ stato un errore non fare irruzione nell’aula” della scuola elementare di Uvalde dove Salvador Ramos ha massacrato…

Locali

Covid, in Puglia 1101 nuovi casi e 6 decessi. In Basilicata altri 175 positivi

In terapia intensiva ci sono 11 persone in Puglia e solo una in Basilicata Sono 1101 i nuovi casi da coronavirus registrati  in Puglia sui…

Deposito abusivo di alimenti e bevande a Monopoli, sequestro e multe per cinquemila euro

Un garage adibito a deposito contenente una tonnellata di alimenti e migliaia di bottiglie di vino e bevande, alcuni dei quali privi delle informazioni necessarie…

Manager russo arrestato a Bari, la Corte d’appello respinge l’estradizione: “La Russia è in guerra”

Non sarà estradato il 71enne Gennadii Lisovichenko, dirigente russo arrestato nel porto di Bari su mandato di arresto internazionale emesso dall’autorita’ giudiziaria della Federazione russa.…

Nuovo pentito nella “società” foggiana: Patrizio Villani ha deciso di collaborare con la giustizia

Patrizio Villani, 45 anni, allevatore di San Marco in Lamis legato al clan Sinesi-Francavilla, una delle tre batterie al vertice della mafia di Foggia, lo…

Made with 💖 by Xdevel