Ascolta Guarda

Musica – Emma, Sangiorgi, Pio e Amedeo: “Aprite i porti e i cervelli!”

“Aprite i porti!”, urla dal palco di Eboli, alla fine del concerto, Emma Marrone. “Faresti bene ad aprire le cosce e farti pagare”, commenta su Facebook Massimiliano Galli, consigliere comunale della Lega ad Amelia (Terni). “Aprite i cervelli”, risponde Giuliano Sangiorgi. L’immigrazione torna al centro dell’attenzione grazie alla musica. Le voci contro la linea politica antiimmigrati del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sono ancora una volta pugliesi. Già sul palco di Sanremo, dopo il pensiero contro la politica del governo espresso dal direttore artistico, Claudio Baglioni, erano stati i comici foggiani Pio e Amedeo ad attaccare con la satira Salvini, registrando il picco d’ascolto della serata in tv. Adesso è la salentina Emma, sostenuta dall’altro salentino Sangiorgi. Intanto il consigliere comunale leghista è stato espulso in maniera irrevocabile dal partito. Emma intanto è stata coperta da insulti indicibili sui social, molti dei quali a sfondo sessista. L’artista però tutto è tranne che fragile. Anzi, più l’attaccano più reagisce. «In questi giorni – ha replicato – ho letto articoli molto polemici sul fatto che io dica questa frase dal mio palco, ma Aprite i porti è quello che penso io. Per me non significa andare contro questo o quel politico, ma significa essere nata e cresciuta in una famiglia in cui mi è stato insegnato il rispetto e l’altruismo verso chi è più bisognoso” ha spiegato». Sangiorgi si è schierato dalla sua parte: «A mia figlia – ha scritto sui social – non racconterò mai di quando un consigliere comunale del nostro Paese ha scritto a una donna “apri le cosce e fatti pagare!” solo per aver espresso la sua libera e insindacabile opinione. Quando sarà grande per capire, avremo capito anche noi e ci saremo vergognati… tutti! Aprite i cervelli!”. Emma ha ricevuto anche pieno sostegno da tantissimi fan e di buona parte del mondo politico. Ma è la musica a schierarsi con la sua potenza mediatica a favore dell’accoglienza. Il ministro Salvini sa quanto il mondo dello spettacolo, comici cantanti e canzoni, può influenzare l’opinione pubblica e sino ad ora ha risposto con l’arma dell’ironia e dell’astuzia semi buonista: “Se uno scappa dalla guerra casa mia è anche casa sua…”, ha detto a Bari, durante un comizio, distinguendo chi viene in Italia per ragioni economiche (ma “prima vengono gli italiani”) e chi scappa da situazioni di pericolo. Ma per la musica, da sempre schierata contro razzismo e discriminazioni sessuali, non esistono differenze tra persone, tutte uguali e tutte da salvare. E non a caso sono gli artisti pugliesi a tenere banco. La Puglia è stata la prima regione italiana a fronteggiare il fenomeno dell’immigrazione dall’Albania, sperimentando paure e maturando una convinzione: prima di tutto la vita, chiunque tu sia.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

I Maneskin ospiti nel “Saturday night Live”

Nuovo colpo della band italiana che conquista lo show più importante e più pop d’America

Sanremo, ecco la scenografia del festival

L’omaggio al varietà con lo sguardo al futuro

Sport

Serie A, pareggio senza reti tra Milan e Juventus

Rossoneri raggiunti al secondo posto dal Napoli

Leggerissime

Scimmie destinate a laboratorio in fuga “grazie” a un incidente

I macachi, usati per i test del vaccino anticovid, sono stati poi catturati

Ecco il trasloco di Mattarella dal Quirinale

Le immagini pubblicate dal suo staff su Twitter. Mattarella seguirà l'elezione del suo successore da Palermo

 
  Diretta

Top News

Cina, rimosso dopo un mese il lockdown a Xian

Le autorità sanitarie cinesi hanno revocato ufficialmente il lockdown totale contro il Covid, durato un mese, nella località di Xian, capoluogo dello Shaanxi con 13…

Quirinale, nessuna intesa in vista

Letta avanza l’ipotesi di Andrea Riccardi. Salvini: “Pericoloso reinventare un Governo” E’ iniziato il conto alla rovescia per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, senza…

Il Governo pensa di estendere la validità del green pass per chi ha la terza dose

L’Ue, intanto, valuta nuove norme per gli spostamenti Il Governo sta valutando di ampliare la durata del green pass che chi ha fatto la terza…

L’OMS, con Omicron in Europa verso la fine della pandemia

A sostenerlo il direttore Hans Kluge E’ “plausibile” che con Omicron l’Europa “si stia avviando alla fine della pandemia”. L’importante annuncio arriva dal direttore dell’Oms…

Locali

Confiscati beni immobili e finanziari a un imprenditore salentino pregiudicato

Beni per un ammontare complessivo di oltre cinque milioni di euro sono stati sequestrati, in provincia di Taranto, a Giuseppe Catapano, 53enne imprenditore attivo nella…

Il Lecce batte la Cremonese nel recupero. Giallorossi nella scia del primo posto

Una vittoria pesantissima quella che il Lecce conquista contro la Cremonese, 2 – 1, al novantunesimo. Dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, il piglio…

Bari, pari sofferto con il Catania, ma il vantaggio sulla seconda è rassicurante

Il Bari arranca in casa contro il Catania, ma dagli altri campi arrivano risultati favorevoli e il vantaggio sulla seconda è sempre rassicurante: più sette…

San Severo: colpi di pistola contro abitazione di un giovane, nessun ferito

Secondo gli inquirenti l’intimidazione non sarebbe attribuibile a clan mafiosi Alcuni colpi di pistola, almeno sette, sono stati esplosi la scorsa notte contro il portone…

Made with 💖 by Xdevel