Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Parrucchieri sul piede di guerra: non ce la facciamo più

Sono 105mila le imprese di acconciatori in tutto il Paese, ma il 15% non riaprirà alla fine dell’emergenza. Nel discorso del premier Conte, che ha illustrato la Fase 2, i parrucchieri vedono allontanarsi ancora l’apertura, prevista per il primo giugno. Che però, essendo un lunedì, giorno di chiusura settimanale, potrebbe diventare 3 giugno, visto che il due è anche Festa nazionale. Insomma, troppo tardi per molti di loro. Come per Silvia Palattella, vicepresidente barese di Confartigianato Puglia, categoria Acconciatori, che lancia un grido d’allarme: “Mi rivolgo a tutte le istituzioni, Regione, Comune – spiega a Radionorba – abbiamo bisogno del vostro aiuto, i 600 euro servono per le spese di famiglia, non per un salone che deve pagare gli affitti e sostenere altri costi. Molte aziende chiuderanno, moriranno, e se non ci aiutate sarete complici”. Erano pronti a ripartire dalla prossima settimana ma dovranno stare fermi ancora un mese, con lavoratori a casa e sempre zero entrate. “Economicamente non basta sospendere i pagamenti, occorre annullarli. Non possiamo ripartire indebitati”, accusa Pallattella. Sul tema, dal punto di vista epidemiologico, è intervenuto il responsabile del Coordinamento dell’emergenza Covid in Puglia, Pier Luigi Lopalco, che ha chiesto di formare i lavoratori sul rischio infettivo. “E questo e’ un tema su cui si è fatto poco – lamenta l’epidemiologo – il problema non è farli riaprire prima o dopo, ma farli partire in sicurezza”. “Quando il parrucchiere protesta perché é rimasto chiuso al lungo, ma poi vado da lui e lo trovo con la mascherina sotto il naso, capisco che non è stato fatto nulla per spiegare a queste persone come si indossa una mascherina”. E’ necessario, conclude Lopalco, fare a queste persone “dei corsi per spiegare come si utilizzano in modo corretto mascherine e guanti per ridurre i rischi di diffusione del contagio”.
Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Chiara Ferragni, la prima volta a Gallipoli

L’influencer ha accompagnato il marito Fedez in Puglia per Battiti Live. Ha cucinato le orecchiette e scoperto il mare di Gallipoli …

Musica in lutto, è morta Irene Fargo

Fu due volte a Sanremo dove arrivò seconda. Renato Zero: "Io ti penserò e farò in modo che la mia musica ti arrivi e ti…

Leggerissime

Pellè sposa a Ostuni la modella ungherese Viktoria Varga

Matrimonio pugliese per l'ex attaccante della nazionale 

Paola Turci e Francesca Pascale si sposano

Il matrimonio tra la cantautrice  e la ex fidanzata di Silvio Berlusconi sarà officiato domani a Montalcino

 
  Diretta

Top News

Marmolada, riprese questa mattina le ricerche dei dispersi. Morti due alpinisti sul monte Cervino

Sono riprese questa mattina le ricerche dei 13 dispersi nella frana di domenica sulla Marmolada. Il sistema utilizzato è lo stesso di ieri, in particolare…

Siccità, il governo dichiara lo stato di emergenza per cinque regioni. Stanziati 36,5 milioni di euro

Via libera del Consiglio dei ministri allo stato di emergenza per le cinque regioni più colpite dalla siccità dovuta al caldo record delle ultime settimane.…

Marmolada, salgono a sette le vittime. Si teme per altri tredici dispersi

 Si aggrava il bilancio della valanga staccatasi da un costone del ghiacciaio della Marmolada.  Al momento sono sette le vittime, di cui tre identificate, e…

Violenza sessuale, torna libero il regista Paul Haggis

Il regista e sceneggiatore premio Oscar, Paul Haggis, è tornato in libertà dopo 16 giorni agli arresti domiciliari. Lo ha deciso il giudice per le…

Locali

Bagnante investito da gommone pirata, assolto in Cassazione il fratellastro di Antonio Cassano

La Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna in appello nei confronti del 50enne pregiudicato Giovanni Cassano, fratellastro dell’ex calciatore barese Antonio. Era…

Tangenti all’ex capo della Protezione Civile pugliese, imprenditore resta ai domiciliari

Confermati gli arresti domiciliari per Donato Mottola, l’imprenditore di Noci (Bari) arrestato il 26 dicembre scorso con l’accusa di corruzione per una presunta tangente da…

Incendio a Minervino Murge, a rischio 60 ettari di area boschiva

Un incendio è divampato questa mattina a Minervino Murge, nella sesta provincia, in area Diga Locone. Il rogo, ha distrutto un’area boschiva di circa cinque…

Ritrovato il sub disperso al largo della costa salentina

È stato ritrovato Roberto Paladini, il 61enne sub originario di Porto Cesareo disperso da diverse ore. A intercettarlo, al largo di Sant’Isidoro, sono stati alcuni…

Made with 💖 by Xdevel