Battiti Live 2019, grazie Vieste - Radionorba
  • Scarica l'app

Battiti Live 2019, grazie Vieste

Battiti Live 2019, grazie Vieste

La prima del tour di Radionorba

Il boato della folla ha accompagnato  la partenza del Radionorba Battiti Live 2019 in diretta da Vieste.
Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, accompagnati da Mariasole Pollio inviata tra il pubblico, hanno condotto la prima delle cinque serate del tour musicale unico in Italia.
Il primo ad esibirsi è stato l’attesissimo Mahmood con la sua “Soldi” seguita da  “gioventù bruciata”.
I grintosi Boomdabash hanno proposto “mambo salentino” e “per un milione”, il loro successo sanremese.
Spazio poi  alla melodia e al bel canto  con l’esibizione dei tre tenori  de Il Volo, ormai vere e proprie star internazionali al loro debutto inassoluto a Battiti.
Si canta e si balla con Takagi e Ketra con Giusy Ferreri  con “Jambo” e con “Amore e capoeira”, brani che fanno volare gli spettatori dall’Africa al Brasile grazie alle loro sonorità.
Torna sul placo di Battiti Live Irama, star acclamatissimo dalle ragazze con tre dei suoi successi ed è poi la volta di Gigi D’Alessio che prima duetta con Guè Pequeno su quanto amore si dà e poi piano e voce presenta un medley dei suoi successi mentre Alan ed Elisabetta lo accompagnano ballando.
Gabry Ponte trasforma la piazza di Vieste in una discoteca che, infuocata, accoglie poi la bellissima e sensuale Elodie .
Torna Guè Pequeno con un medley dei suoi successi più recenti e torna a Battiti Live Mondo Marcio con “angeli e demoni” brano in cui duetta con Mina.
Prima volta a Battiti Live per Levante. La cantante e scrittrice siciliana,  porta sul palco  il suo singolo “andrà tutto bene” e “non me ne frega” niente tra i suoi successi più acclamati.
Debutto a Battiti anche per il rapper di scampia Luchè prima della chiusura affidata a Fred De Palma e Ana Mena, arrivata poco prima dell’inizio dello spettacolo dalla Spagna. La piazza si scatena sulle note dei loro sexy reggaetton e sul successo di “D’estate non vale”.

Insomma, un grande debutto per la diciassettesima edizione del Battiti Live. “Ringraziamo la città di Vieste per la grandissima accoglienza”, commenta il presidente di Radionorba Marco Montrone. “E’ andato tutto come volevamo, palco e piazza si sono fusi in un abbraccio unico all’insegna della musica ed è stato molto emozionante, per noi, per la città di Vieste e per tutti gli artisti che salendo sul palco praticamente in mare sono rimasti letteralmente a bocca aperta nella scoprire quest’altro angolo di Puglia che non ti aspetti. La tecnica è stata perfetta, nessuna sbavatura per oltre 3 ore di show in diretta e vissuto tutto d’un fiato. Un ottimo inizio di tour”. “E’ stato un clamoroso successo, immagini bellissime, sono rimasto impressionato”, aggiunge il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti. “Uno spot eccezionale per Vieste per il Gargano e tutta la Puglia. Se queste sono le premesse, sarà un’ottima stagione”.
Domenica prossima il Radionorba Battiti Live farà tappa a Brindisi.

 

Angela Tangorra